Le tre rose di Eva 4 – anticipazioni della sesta puntata del 7 dicembre

Le anticipazioni della sesta puntata di Le tre rose di Eva 4, in onda giovedì 7 dicembre in prima serata su Canale 5

Le tre rose di Eva 4 è un ritorno attesissimo su Canale 5. La fiction prodotta da Endemol Shine Italy per Mediaset si compone di dieci puntate con la regia di Raffaele Mertes in onda ogni giovedì e che mescola il melò al thriller, in un’ambientazione toscana tra terra d’uva ma anche di delitti, amore e passione.

Sono passati due anni da quando Aurora (Anna Safroncik) è stata uccisa, colpita da un proiettile. Il suo amato Alessandro (Roberto Farnesi) e le sue sorelle Tessa (Giorgia Wurth) e Marzia (Karin Proia), hanno sofferto a lungo, ma oggi, anche se il ricordo di Aurora resta forte, guardano avanti per ricominciare a vivere. Nessuno può immaginare però che Aurora sia viva, il proiettile non l’ha uccisa, e sta per tornare a Villalba…

Le tre rose di Eva 4: il successo di una serie ricca di colpi di scena che mescola il dramma al thriller

La serie è scritta da Michele Abatantuono, Giorgio Glaviano, Carla Giuliano, Luca Biglione, Giorgia Mariani, Davide Sala, Fabio Ciampo.

Nei due anni passati dalla apparente morte di Aurora, sono cambiate molte cose. C’è stata un’alluvione e il cedimento della diga di Villalba, provocando un danno enorme alle vigne, distruggendo terreni e abitazioni. Tra questi, anche Primaluce, la tenuta delle Taviani. Il vino, la terra e anche la casa in cui Aurora, le sue sorelle e la piccola Eva (Giulia Baccini), figlia di Aurora e Alessandro, sono cresciute è stata danneggiata. Alessandro accusa gli Astori, una potente famiglia di Borgoriva dall’altra parte del lago, di aver sabotato la diga per acquisire le terre a prezzi vantaggiosi. Aggredisce infatti Ivan (Danilo Brugia), uno dei fratelli Astori, il quale il giorno dopo viene ritrovato morto. Alessandro viene indagato dai Carabinieri e accusato dagli Astori di essere l’assassino ma, grazie alla testimonianza di Tessa, viene scagionato. Il fratello di Ivan, Fabio (Fabio Fulco), è deciso a mettere in atto un piano per incastrare Alessandro, insieme a tutta la sua famiglia: la madre Lea (Daniela Poggi), il padre Carlo (Corrado Tedeschi) e la sorella Fiamma (Gloria Radulescu) insieme con la vedovo di Ivan, Lucrezia (Laura Torrisi). Oltre a loro anche il Colonnello Vittorio Astori (Riccardo Polizzy Carbonelli), fratello di Carlo.

Dopo l’alluvione che ha messo in ginocchio Villalba, Alessandro, la piccola Eva, Tessa e Marzia cercano faticosamente di rimettere insieme i pezzi delle loro vite. Costretti a cedere agli Astori, vendono Primaluce con la morte nel cuore. È allora che, come risvegliata da un lungo sonno, riappare Aurora. Il proiettile partito dalla pistola di Isabella (Sara Zanier), con la complicità di Edoardo Monforte (Luca Capuano), non l’aveva uccisa.
La gioia è grande, tutta la famiglia le si stringe attorno, compreso il padre Ruggero Camerana (Luca Ward).

Quando però si sciolgono le trame e ci si ritrova davanti al fatto che per Aurora sembri che il tempo non sia trascorso, tutti si ritrovano contro tutti, in un gioco di amore, odio, interessi personali, vendette e misteri da risolvere. Aurora è decisa a riprendere in mano la sua vita e la battaglia contro gli Astori che stanno facendo man bassa di terreni e cantine in tutta Villalba. Ma il suo incontro con il pupillo degli Astori, Fabio, sembra un segno del destino che potrebbe stravolgere ogni cosa.

Nel frattempo il mistero sulle vicende viene esaltato dall’ingresso di una misteriosa figura femminile, Cristina Rontal (interpretata da Anna Favella) nascosta nell’ombra ed elemento giallo nella serie che sembra tirare le fila di ogni avvenimento a Villalba.

Le tre rose di Eva 4: anticipazioni sesta puntata del 7 dicembre

Le anticipazioni ufficiali della sesta puntata de Le tre rose di Eva 4 rivelano che i segni di un incidente sul suo pickup e l’ennesima confessione di Tessa contro di lui, sembrano davvero incastrare Alessandro per il tentato omicidio di Fiamma, ma è proprio la testimonianza di Aurora – ormai consumata dal dubbio e dai sospetti insinuati anche da Tessa – ad accusarlo definitivamente dell’omicidio di Ivan e a portarlo in carcere. Alessandro è colpito da più fronti: anche il misterioso Presidente, Cristina Rontal, continua a giurargli vendetta per qualcosa che riguarda il loro passato. Aurora scopre che Vittorio Astori è il padre delle sue due sorelle e, di fronte all’ennesimo scioccante segreto, si dispera e reagisce con una promessa: non deve scegliere tra Alessandro e Tessa, ma salvarli entrambi.

Articoli correlati