WandaVision: la prima puntata è stata girata di fronte al pubblico

Ecco le parole degli attori principali e dei produttori.

Da leggere

Un pettirosso di nome Patty: recensione del film Netflix

Un uovo d'uccello rotola nella tana di una famiglia di topi. Quando si rompe esce "una pettirossa" che viene...

The Book of Boba Fett: svelate nuove immagini della serie Disney+

Star Wars ha diffuso nuove immagini delle serie evento The Book of Boba Fett, in arrivo su Disney+ entro la...

Bruised – Lottare per vivere: recensione del film Netflix di e con Halle Berry

Nella lunga lista di attori e attrici che hanno voluto e avuto la possibilità di passare dietro la macchina...

Block title

Il primo episodio di WandaVision è stato girato di fronte al pubblico in studio, dal vivo!

WandaVision è la nuova serie tv Disney+ che fa parte del Marvel Cinematic Universe. Sarà il primo prodotto per il piccolo schermo creato e supervisionato dalla stessa mente creativa dietro ai film MCU, Kevin Feige, che adesso è a capo anche della sezione dedicata alle serie tv. Il cambiamento è già molto evidente dal momento che sono stati dedicati ai personaggi del Marvel Cinematic Universe gli episodi di queste prime serie che vedremo. In parte le narrazioni serviranno a legare i successivi capitoli cinematografici, in parte invece serviranno ad addentrarci maggiormente nelle vite di personaggi che non sono stati particolarmente sviscerati nei film principali per mancanza di tempo scenico.

In una recente intervista con EW, lo showrunner di WandaVision, Jac Schaeffer e il produttore esecutivo Kevin Feige insieme alle star Paul Bettany ed Elizabeth Olsen hanno parlato dell’attesissima serie MCU di Disney+, rivelando che il primo episodio è stato girato di fronte a un pubblico in studio dal in Blondie Street al Warner Bros. Ranch di Burbank.

Schaeffer:

Questo show è una lettera d’amore all’età d’oro della televisione. Stiamo rendendo omaggio e onorando tutti questi spettacoli incredibili e le persone che ci hanno preceduto, [ma] stiamo anche cercando di esplorare un nuovo territorio.

Feige sul perché abbiano adottato uno stile da sitcom:

Mi preparavo per la giornata e guardavo qualche vecchia sitcom perché ne avevo abbastanza delle news in tv. Mentre mi preparavo ho iniziato a pensare a quanto le sitcom fossero state importanti e influenti sulla nostra società e su me stesso. Sono una vera e propria fuga dalla realtà e il tutto si conclude dopo trenta minuti con un bell’inchino di fronte al pubblico.

La produttrice esecutiva Mary Livanosha aggiunto:

È davvero incredibile essere in grado di raccontare una storia lunga come facevano i fumetti. In un certo senso, [uno show televisivo] è una serie di fumetti in più numeri, che è qualcosa che, dal punto di vista dello sviluppo Marvel, comprendiamo perfettamente.

Riguardo le riprese di fronte a un pubblico in studio dal vivo, Paul Bettany ed Elizabeth Olsen hanno ammesso che erano molto nervosi per una serie di ragioni, sia di scena che tecniche:

Elizabeth Olsen:

Era folle. C’era qualcosa di molto metafisico per quanto mi riguarda, perché insomma, le mie sorelle lavoravano in una di queste sitcom.

Paul Bettany:

Eravamo tutti così in palla alla fine che volevamo portare avanti lo spettacolo. Tipo in tour o qualcosa del genere. Sai, una cosa tipo WandaVision On Ice.

Ambientato negli anni ’50 dello scorso secolo, WandaVision seguirà la storia dei personaggi dei supereroi di Elizabeth Olsen e Paul Bettany, Scarlet Witch e Visione. La serie fonde lo stile delle sitcom classiche con il Marvel Cinematic Universe in cui Wanda Maximoff e Visione, due esseri superpotenti, vivono le loro vite come persone normali, in un piccolo e tranquillo sobborgo cittadino. Tuttavia sembra che non tutto sarà come appare…

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Un pettirosso di nome Patty: recensione del film Netflix

Un uovo d'uccello rotola nella tana di una famiglia di topi. Quando si rompe esce "una pettirossa" che viene...

Articoli correlati