Tutto il mio Folle Amore, cinematographe.it

Ecco a voi il manifesto ufficiale del nuovo film di Gabriele Salvatores, Tutto il mio folle Amore

Tutto il mio folle Amore sarà presentato in anteprima fuori concorso al Festival di Venezia e arriverà al cinema a partire dal 24 ottobre. Il film di Gabriele Salvators è prodotto da Indiana Production e Rai Cinema, in co-produzione con EDI Effetti Digitali Italiani. Tra gli interpreti della pellicola ci sono anche Claudio Santamaria, Valeria Golino, Diego Abatantuono e, per la prima volta sul grande schermo, Giulio Pranno. Il film è tratto dal romanzo di Fulvio Ervas intitolato Se ti abbraccio non aver paura, edito da Marcos Y Marcos. Ecco quindi il poster:

La sinossi di Tutto il mio folle Amore recita:

Sono passati sedici anni dal giorno in cui Vincent è nato e non sono stati sedici anni facili per nessuno. Né per Vincent, immerso in un mondo tutto suo, né per sua madre Elena e per il suo compagno Mario, che lo ha adottato.

Willi, che voleva fare il cantante, senza orario e senza bandiera, è il padre naturale del ragazzo e una sera qualsiasi trova finalmente il coraggio di andare a conoscere quel figlio che non ha mai visto e scopre che non è proprio come se lo immaginava. Non sa, non può sapere, che quel piccolo gesto di responsabilità è solo l’inizio di una grande avventura, che porterà padre e figlio ad avvicinarsi, conoscersi, volersi bene durante un viaggio in cui avranno modo di scoprirsi a vicenda, fuori dagli schemi, in maniera istintiva. E anche Elena e Mario, che si sono messi all’ inseguimento del figlio, riusciranno a dirsi quello che, forse, non si erano mai detti. “Ora capisco cosa cercavi di dirmi e quanto soffrivi sapendo di avere ragione. Ma avrei potuto dirti, Vincent, che questo mondo non è adatto a uno così bello come te”.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto