Disney - Cinematographe.it

La prima principessa dell’eredità ebraica sarà introdotta nella popolare serie Disney Junior, Elena di Avalor

Questa settimana è arrivata la notizia che Elena di Avalor avrà un episodio speciale a tema Hanukkah questo dicembre, e presenterà una principessa di un vicino regno ebraico latino. Il personaggio, il cui nome non è stato ancora rivelato, sarà doppiato dall’ex star de  I Soprano Jamie-Lynn Sigler. Dopo che l’annuncio è arrivato su Twitter tramite l’account Walt Disney Television Animation News (nessun collegamento ufficiale con Disney), Sigler ha citato il messaggio per confermare la notizia. Ha detto che non vedeva l’ora di fare la storia come la prima principessa Disney di origini ebraiche.

Sono così entusiasta di dare voce alla prima principessa ebrea della Disney“, ha twittato Sigler, aggiungendo numerose emoji a cuore. A confermare la notizia del nuovo personaggio c’era anche Rachel Ruderman, che è una delle scrittrici di Elena di Avalor. Ha scritto l’episodio con la nuova principessa di Sigler.

Poco più di un anno fa, ho avuto l’onore di scrivere un episodio di Elena di Avalor con la prima principessa ebrea della Disney“, ha detto la Ruderman in un tweet. “[Jamie-Lynn Sigler] è perfetta per il ruolo (aspetta di sentire la sua canzone!) E [Craig Gerber] la dirige magistralmente. Non vedo l’ora di condividere tutto questo!

Mentre molti dei personaggi di Elena di Avalor sono principesse che appaiono in prodotti Disney, non sono considerati parte del registro “ufficiale” delle principesse Disney . A partire da ora, l’elenco ufficiale comprende Belle, Rapunzel, Ariel, Tiana, Vaiana, Cenerentola, Aurora, Merida, Pocahontas, Jasmine, Mulan e Biancaneve. Indipendentemente da ciò, questa sarà la prima principessa Disney non ufficiale di eredità ebraica, che è certamente una pietra miliare che merita di essere celebrata.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto