Rust – Alec Baldwin: “L’amore di mia moglie Hilaria è l’unica cosa che conta”

Alec Baldwin torna a parlare della tragedia sul set di Rust.

Alec Baldwin ringrazia sua moglie Hilaria per il supporto dopo l’incidente

Il 10 ottobre 2021 la vita di Alec Baldwin è cambiata per sempre. I momenti della sparatoria in cui ha perso la vita la giovane direttrice della fotografia Halyna Hutchins rimarranno impressi per sempre nella mente dell’attore, e non c’è giorno in cui non ripensi a quanto accaduto – come sottolineato anche nell’intervista rilasciata a George Stephanopoulos per ABC News. Sulla dinamica dell’incidente avvenuto sul set del film Rust la polizia sta ancora indagando. Baldwin è ovviamente al centro dell’indagine, non solo in quanto protagonista della tragedia – qualcuno afferma abbia premuto il grilletto anche se la scena non lo prevedeva – ma anche in veste di produttore della pellicola.

A più di un mese dall’incidente l’attore torna a parlare di quei momenti, in una lunga e sentita intervista in cui ribadisce di non aver premuto il grilletto e la necessità di stare lontano da set e riflettori per concentrarsi sulla sua famiglia. In un lungo post su Instragram Baldwin ha infatti raccontato di come sia stato l’amore di sua moglie Hilaria – sposata nel 2012 – a tenerlo in vita in questo difficile periodo. La dichiarazione è accompagnata da una foto in cui tiene in braccio suo figlio e da parole che alludono a quanto accaduto sul set di Rust e alle accuse mosse contro di lui: “Non importa cosa mi succede. Non importa quello che soffro. Se vinco o perdo, qualsiasi cosa. Nessuno può togliermi la gioia e l’amore che mi hai dato.”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alec Baldwin (@alecbaldwininsta)

Del resto, pochi giorni dopo la tragedia, Hilaria era stata una delle prime persona a commentare sui social quanto accaduto:“Il mio cuore è con Halyna. Suo marito. Suo figlio. La loro famiglia e i loro cari. Non ci sono parole perché è impossibile esprimere lo shock e il dolore di un incidente così tragico. Crepacuore. Perdita. Supporto”.

Se le accuse di aver effettivamente sparato dovessero cadere, Baldwin potrebbe essere ugualmente accusato di negligenza in quanto produttore del film. Ciò che però rimarrà per sempre è il senso di colpa e la consapevolezza di aver perso un’amica.

Leggi anche Alec Baldwin e la tragedia sul set di Rust: “Sogno quel giorno ogni notte. Non me ne frega più nulla della mia carriera”

SourcePeople

Ultime notizie

Jason Isaacs su J. K. Rowling: “Le sue posizioni contro i trans? Non mi va di pugnalarla!”

Nel corso di un'intervista al The Telegraph, l'attore Jason Isaacs ha provato a difendere la scrittrice di Harry Potter...

Articoli correlati