Oscar 2017 – 20 film da non perdere che si contenderanno la vittoria

- Ultimo aggiornamento: 22 Dicembre 2016 16:27 - Tempo di lettura: 7 minuti

Siamo ormai giunti a settembre e gli Oscar 2017 si avvicinano sempre di più. Difficile fare previsioni anche perché ci sono ancora diversi film da non perdere. Sei mesi dopo che Il Caso Spotlight si è aggiudicato l’Oscar al posto di film come La Grande Scommessa Revenant – Redivivo nell’ultima parte di un anno particolarmente competitivo, i mesi che seguono non sembrano riservare particolari emozioni. È spesso così quando il traguardo è ancora lontano.

La stagione dei Oscar 2017 ha quindi un lungo viaggio da intraprendere e ci sono film da non perdere viste le prime recensioni provenienti dai grandi Festival internazionali. Ecco la lista dei 20 film più attesi, da Hacksaw Ridge di Mel Gibson a Rogue One – A Star Wars Story della Disney che potrebbe ambire agli attesi Oscar 2017.

Nel cinema americano contemporaneo, la voce di Derek Cianfrance è una di quelle  tra le più distintive. Film come Blue Valentine e The Place Beyond the Pines si sono classificati tra i migliori dei loro anni, ricchi d’emozioni, consolidati da personaggi complessi. Questo adattamento del romanzo del 2012 di M. L. Stedman possiede lo stesso potenziale drammatico. Interpreti del film sono Michael Fassbender e Alicia Vikander.

19. Gold

Si sa ben poco sui recenti lavori di Stephen Gaghan e la Weinstein Co. è in tali cattive acque che non sarebbe uno shock vedere Gold escluso dal programma 2016. Ma il talento a disposizione, a partire da attori come Matthew McConaughey e Bryce Dallas Howard, per giungere fino al premio Oscar Robert Elswit, lo fa risaltare comunque. Le speranze dei dispensatori di premi magari saranno ripesto altrove ma questo potrebbe risultare semplicemente più divertente.

18. Sully


La cosa che maggiormente è degna di nota sul conto di Clint Eastwood del film che parla del atterraggio di fortuna nel fiume Hudson avvenuto nel 2009 del volo 1549 US Airways e della successiva indagine al pilota Chesley Sullenberger, è che si conclude in 95 minuti precisi. Eastwood non è mai stato così disciplinato. Forse la cosa farà tutta la differenza del mondo in questo film che dall’esterno si percepisce un po’ familiare.

17. Rules Don’t Apply

Il trailer ha rivelato che il ritorno di Warren Beatty sulla sedia da regista è più che altro un passatempo divertente rispetto a quanto ci si aspettava, seppure uno di quelli fantastici. Il leggendario e multi-professionale Beatty ha sempre desiderato fare un film su Howard Hughes e risulta curioso il fatto che, a quanto pare, Rules Don’t Apply non lo sia affatto. Ma sono comunque tutti qui in attesa del suo primo film dopo 18 anni.