Cinema al MAXXI: tutti gli eventi dal 25 gennaio al 29 marzo 2017

La Battaglia di Hacksaw Ridge, il film di Mel Gibson con protagonista Andrew Garfield, ha vinto due premi Oscar: rispettivamente Miglior montaggio e Miglior sonoro.

Il film La Battaglia di Hacksaw Ridge segna il ritorno alla regia del Premio Oscar  Mel Gibson (Braveheart – Cuore impavido; La passione di Cristo), interpretato da Andrew Garfield (The Amazing Spider Man; Parnassus – L’uomo che voleva ingannare il diavolo; The Social Network) , Vince Vaughn (Into the wild – Nelle terre selvagge; True Detective) e i talentuosi attori australiani Sam Worthington (Avatar, Terminator Salvation), Teresa Palmer (Point Break; Codice 999), Luke Bracey (Point Break; G.I. Joe – La vendetta) e Hugo Weaving (Matrix – Il Signore degli Anelli).

La Battaglia di Hacksaw Ridge: 2 premi Oscar per il film di Mel Gibson

La pellicola, presentata fuori concorso all’ultimo Festival di Venezia e accolta con grande entusiasmo dalla critica, è ambientata nella Seconda Guerra Mondiale  ed è basata sulla vita di Desmond T. Doss, un medico e primo obiettore di coscienza ad aver ricevuto la medaglia d’Onore del Congresso Degli Stati Uniti per aver salvato decine di soldati durante la battaglia di Okinawa.

La Battaglia di Hacksaw Ridge è distribuito dalla Eagle Pictures a partire dal 2 febbraio 2017 in collaborazione con Leone Film Group.

Il Premio Oscar Mel Gibson dirige un film epico sulla storia vera del medico dell’esercito americano, Desmond T. Doss (Andrew Garfield). L’uomo, un obiettore di coscienza che rifiutava l’uso delle armi, fu insignito della Medaglia d’Onore dal Presidente Harry S.Truman per aver salvato da solo con le proprie forze più di 75 compagni durante la brutale battaglia di Okinawa nel corso della Seconda Guerra Mondiale.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE