Bafta Cinematographe

BAFTA annuncia le nuove regole – temporanee – per l’ammissibilità del film per il 2021

Proprio come gli Oscar, anche i BAFTA hanno annunciato delle nuove regole, seppur temporanee, di ammissibilità dei film per i premi del 2021. Tali cambiamenti sono in risposta al COVID-19 e alla mancanza di uscite cinematografiche. Ad esempio, i film che sono stati rilasciati in VOD, quindi in digitale, saranno candidabili per i premi. Le modifiche saranno riviste alla fine di luglio, prendendo in considerazione “le circostanze in continua evoluzione della produzione, distribuzione e visione dei film”. Come annunciato ieri sera, la cerimonia di premiazione dei BAFTA 2021 non si svolgerà più il 14 febbraio, bensì l’11 aprile 2021.

Marc Samuelson, presidente del comitato cinematografico, ha commentato: “Siamo tornati indietro di due mesi per dare a tutti i film le migliori possibilità di essere distribuiti e considerati correttamente. Man mano che i cinema riapriranno, sappiamo che le major domineranno gli schermi. Modificare le regole di candidabilità dei film, compreso il rilascio in VOD, dovrebbe aiutare i film più piccoli, indipendenti, documentari, in lingua straniera e in particolare i film britannici. La data del 2021 Awards deve essere fissata ora per consentire ai distributori di fare piani, ma l’attuale Review Awards sta prendendo in considerazione tutti gli aspetti degli Awards, compresa la data dal 2022, e il nostro rapporto con altre cerimonie di premiazione.”

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO