Modern Family: 10 curiosità sulla divertente serie comedy

Che ci ha fatto ridere per più di dieci anni.

Undici stagioni, 250 episodi andati in onda tra 2009 e 2020. Dopo Friends e How I met your mother è stata Modern Family a fissarsi come la serie televisiva comedy per eccellenza. Raccontando la storia di tre diverse famiglie, ha saputo parlare anche dei grandi cambiamenti intercorsi nella società occidentale nel corso degli anni recenti. Vediamo 10 curiosità che ci aiuteranno a ricordare questa divertentissima serie televisiva.

1. Modern Family, uno pseudo-documentario

modern family cinematographe.it

Lo stile finto-documentaristico di Modern Family è evidente: i suoi protagonisti sono intervistati davanti a una telecamera, commentando fatti e vicende. Ma chi li intervista? Secondo il co-creatore della serie Christopher Lloyd, doveva esserci un personaggio in più, cioè un regista olandese che, dopo aver passato un periodo di scambio culturale con la famiglia Pritchett, tornava per girare un documentario sui suoi membri. Di qui le interviste. Il personaggio è poi saltato, ma lo stile documentaristico è rimasto.

2. Da Friends a Modern Family

Friends cinematographe.it

Uno dei protagonisti di Friends – Joey Tribbiani – avrebbe potuto avere un ruolo in Modern Family. Non un ruolo qualsiasi, ma addirittura quello di Phil Dunphy. Va detto: la curiosità di vederlo in quel ruolo c’è, ed è tanta.

3. Walter White alla regia di Modern Family

What is this? A crossover episode?, chiederebbe il Mr. Peanutbutter di Bojack Horseman. No, non proprio un crossover, ma quasi. Il Walter White di Breaking Bad ha lasciato il suo zampino anche su Modern Family. Non stiamo parlando della Blue Sky, ma di qualcosa di molto più innocuo. Bryan Cranston, l’interprete di Walter White, è stato infatti regista di un paio di episodi di Modern Family. In particolare, ha diretto il diciannovesimo episodio della terza stagione e il decimo della quinta.

4. Un genio dove non te l’aspetti

luke dunphy modern family cinematographe.it

In Modern Family è stato rappresentato come stupidotto e superficiale, ma Nolan Gould (interprete di Luke Dunphy) non è affatto così nella vita reale. L’attore si è diplomato a 13, ha un quoziente intellettivo pari a 150 ed è tra i membri del MENSA, che raccoglie le persone più intelligenti al mondo. Inoltre, è un polistrumentista di talento: suona il basso, il mandolino, il sitar, il banjo.

5. Adattamenti esteri

Modern Family - Cinematographe.it

Modern Family è stato un successo tanto grande che nel corso degli anni sono stati molti i remake esteri. Il Cile ha fatto da apripista con Familia Moderna. C’è poi una versione greca (Moderna Oikogeneia) e una iraniana (Haft Sang). Ognuna di queste versioni, naturalmente, ha piccole o grandi differenze rispetto all’originale.

6. Il primo bacio gay nella storia della prima serata

Mitch e Cam formano una delle tre famiglie su cui si concentra Modern Family. Tuttavia, per tutta la prima stagione e per gran parte della seconda, non li vediamo mai scambiarsi effusioni, a differenza di quanto succede per le altre due famiglie. Ci hanno pensato i fan a far sì che tra i due ci fosse almeno un bacio, lanciando addirittura una petizione online. Alla fine della seconda stagione Mitch e Cam finalmente si baciano. Ed è stata una prima volta anche in un altro senso: è il primo bacio di una coppia gay mostrato da un programma andato in onda in prima serata.

7. Tratto da fatti reali

Modern Family

Tutta Modern Family si basa su vicende reali e personali. In primis quelle dei due creatori della serie Christopher Lloyd e Steven Levitan, ma poi anche quelle di tutti i membri del cast che hanno offerto molto della loro vita fuori dal set.

8. Provini scomodi

Puoi tenere talmente tanto a un ruolo da essere pronta a fare di tutto per ottenerlo? Deve essere la domanda che si è posta anche Julie Bowen (Claire Dunphy) quando è andata al provino per la parte incinta di due gemelli. Temeva di non poter ottenere il ruolo a causa del pancione, ma l’ha ottenuto. Non solo, durante le riprese del pilot era ancora incinta tanto che il regista ha dovuto ricorrere a una serie di stratagemmi per nasconderle la pancia.

9. Metodo di lavoro

Modern Family - Cinematographe.it

Lavorare in coppia non deve essere semplice: ognuno ha la propria routine, il proprio modo di fare, le proprie convinzioni. Come risolvere i conflitti che inevitabilmente nascono? Non lavorando in coppia. È la soluzione a cui sono arrivati i due creatori di Modern Family, Christopher Lloyd e Steven Levitan, che si sono divisi gli episodi per non dover litigare in fase di scrittura.

10. Un successo assicurato

Modern family, cinematographe.it

Ed O’Neill (Jay Pritchett in Modern Family) è uno dei più navigati attori di sitcom nella storia della televisione statunitense, avendo preso parte a più di 500 episodi in diverse serie televisive. Per cui già dalla lettura del copione della prima stagione non aveva dubbi che Modern Family avrebbe avuto successo e immaginava anche che sarebbe durata per un decennio. E ha avuto ragione in entrambe le occasioni.

Leggi anche Julie Bowen eroina per caso: la star di Modern Family soccorre una donna svenuta

Articoli correlati