10 attori totalmente impreparati per i ruoli che hanno dovuto affrontare

Anche per cause di forza maggiore, questi 10 attori si presentarono impreparati sul set.

Alcuni lo hanno fatto di proposito per non lasciarsi condizionare, altri per via del poco tempo a disposizione e altri ancora perché ritenevano superfluo consultare le fonti originali. Qualunque sia il motivo, i 10 attori protagonisti di questa classifica hanno calcato il set totalmente impreparati rispetto al ruolo loro affidato.

1. Attori impreparati per il ruolo affrontato: Ana de Armas – No Time to Die

attrice Ana de Armas

Ana de Armas non è stata in grado di studiare a fondo la parte in No Time to Die, poiché è stata chiamata subito dopo il via alle riprese di Blonde. In un’intervista, ha raccontato di essere stata a Londra e di aver avuto circa due settimane di allenamento, poco rispetto alle difficoltà delle scene. Ciò l’ha resa molto nervosa, tuttavia grazie all’eccellente squadra di lavoro ha comunque saputo superare la prova.

2. Taika Waititi – Jojo Rabbit

Uno degli attori impreparati è Taika Waititi. Per vestire i panni di Hitler in Jojo Rabbit ha evitato qualsiasi ricerca. Non si è basata su nulla di quanto avesse mai visto o sentito sul Führer, ha spiegato a Deadline, sottolineando come non abbia davvero impersonato il leader nazista, bensì la sua versione immaginaria di un bambino.

3. Attori impreparati per il ruolo affrontato: Michael Gambon – Harry Potter

Scelto per sostituire Richard Harris, nei panni di Silente, a partire dal terzo atto di Harry Potter, Michael Gambon non ha manco letto un libro della serie. Secondo lui non ce n’era bisogno sicché faceva riferimento alla sceneggiatura di Steve Kloves.  

4. Christopher Plummer – Tutti i soldi del mondo

Talvolta, gli attori arrivano impreparati per cause di forza maggiore. Ne è un esempio Christopher Plummer, il quale venne reclutato in Tutti i soldi del mondo al posto di Kevin Spacey, in seguito alle accuse ricevute dal collega di violenza sessuale. Ciò non gli ha impedito di diventare il più anziano nominato agli Oscar.

5. Attori impreparati per il ruolo affrontato: Viggo Mortensen – Il Signore degli Anelli: La Compagnia dell’Anello

Viggo Mortensen 10 attori impreparati Cinematographe.it

Allo stesso modo, Viggo Mortensen non ebbe occasione di calarsi per tempo nel personaggio di Aragorn ne Il Signore degli Anelli: La Compagnia dell’Anello. Gli comunicarono di averlo scritturato soltanto a riprese già iniziate.

6. Ewan McGregor – Emma

Ewan McGregor non ha letto il romanzo Emma di Jane Austen in vista della rappresentazione cinematografica, sotto le sembianze di Frank Churchill. Ha descritto l’esperienza come la peggiore a cui abbia mai preso parte. Si sentiva inadeguato. Accettò perché aveva bisogno di mettersi alla prova in qualcosa di diverso da Trainspotting.

7. Attori impreparati per il ruolo affrontato: Billy Burke – Twilight

Fu frutto di una precisa volontà la decisione di Billy Burke, l’interprete del padre di Bella, Charlie, nella saga di Twilight, di non leggere nessun libro a riguardo. Stando alle dichiarazioni da egli proferite, non avrebbe saputo prestargli attenzione e, giacché la quasi totalità delle informazioni ivi contenute non gli sarebbero servite, preferì risparmiarselo.

8. Hugh Jackman – X-Men

Mentre si è dato parecchio da fare nei successivi capitoli, Hugh Jackman non ebbe la possibilità di dedicarsi granché alla figura di Wolverine nel primo atto degli X-Men. Solo all’ultimo rimpiazzò Dougray Scott. Inoltre, Jackman non era un fan dei fumetti e non ne aveva mai letto nessuno sugli X-Men né sentito parlare di Wolverine.

9. Rafe Spall – La guerra dei mondi

In previsione di apparire nella miniserie La guerra dei mondi, miniserie TV della BBC, Rafe Spall non recuperò l’omonimo romanzo. Successivamente, ammise che lo avrebbe potuto aiutare.

10. Sabrina Carpenter – Work It

Infine, Sabrina Carpenter ha coscientemente evitato di studiare la coreografia per il film Work It, rilasciato su Netflix. Siccome l’adolescente impersonata avrebbe dovuto faticare per imparare a ballare, sentiva fosse la giusta cosa: ne andava della credibilità del personaggio.

Leggi anche 10 bellissimi cortometraggi con protagonisti attori famosi

Articoli correlati