10 attori famosi che hanno mentito per ottenere un ruolo

Chi sono i 10 attori che hanno mentito a registi e direttori di casting pur di ottenere un ruolo? Scopriamo insieme tutti i nomi!

Per ottenere uno specifico ruolo, a volte, il talento non basta. Sembra paradossale, ma è così. Talvolta, infatti, per interpretare un personaggio, agli attori vengono richieste caratteristiche o doti molto particolari. Se non le si ha, si può sempre far finta di averle: ecco 10 attori famosi che hanno mentito per ottenere un ruolo!

10 attori famosi che hanno mentito per ottenere un ruolo

1. Robert Pattinson

attori famosi che hanno mentito per ottenere un ruolo, curiosità, cinematographe.it

Il primo dei dieci attori famosi che hanno mentito per avere un ruolo è Robert Pattinson. Agli inizi della sua carriera, l’attore – semplicemente per aver maggiori opportunità del mondo del cinema – ha mentito spudoratamente sui suoi studi. “Ero disoccupato da circa due anni e quando sono venuto a Los Angeles tutti i direttori del casting mi chiedevano cosa avevo fatto negli ultimi anni. Io ho sempre risposto “Ho frequentato la Royal Academy of the Dramatic Art”. Se hai un accento inglese puoi farla franca “. Come se non bastasse, la star di The Batman ha mentito anche alcuni agenti di casting, dicendogli di aver studiato ad Oxford.

2. Mila Kunis

attori famosi che hanno mentito per ottenere un ruolo, curiosità, cinematographe.it

Per ottenere il ruolo di Jacqueline “Jackie” Burkhart nella sitcom That ’70s Show, Mila Kunis ha dovuto mentire sulla sua età. I direttori del casting cercavano una ragazza sui 18 anni, mentre l’attrice a quel tempo aveva solo 14 anni. “Ho detto loro che avrei compiuto 18 anni. Tecnicamente non è stata una bugia, perché a un certo punto, dato che tutto è andato per il verso giusto, ho compiuto davvero 18 anni“, ha scherzato.

3. Eddie Redmayne

attori famosi che hanno mentito per ottenere un ruolo, curiosità, cinematographe.it

In questa speciale classifica dei 10 attori famosi che hanno mentito per avere un ruolo, c’è anche un Premio Oscar, ovvero Eddie Redmayne. L’attore britannico, vincitore della statuetta nel 2015 come miglior attore protagonista per La teoria del tutto, nel 2005 ha ottenuto (mentendo) un piccolo ruolo nella miniserie Elizabeth I. “Pur di avere la parte, ho detto ai direttori di casting di saper cavalcare molto bene. Quando è stato il momento di girare la scena, il cavallo ha iniziato a correre all’impazzata. Mi sono quasi ucciso“, ha dichiarato in un’intervista di qualche anno fa.

4. Chloë Grace Moretz

attori famosi che hanno mentito per ottenere un ruolo, curiosità, cinematographe.it

Mentire sulla propria provenienza per avere la possibilità di lavorare con uno dei registi più importanti di Hollywood? Ne sa qualcosa Chloë Grace Moretz. L’attrice, per ottenere di Isabelle in Hugo Cabret, ha finto di avere origini britanniche, come il ruolo richiedeva. “La direttrice del casting sapeva che non ero inglese, ma sapeva che ero disposto a mentire, perché le piacevo”, ha rivelato la Moretz. Martin Scorsese si è accorto della bugia solo quando le riprese del film sono iniziate.

5. Chris Hemsworth

attori famosi che hanno mentito per avere un ruolo; cinematographe.it

Ebbene sì: anche Chris Hemsworth figura tra i dieci attori che hanno mentito per avere un ruolo. L’attore australiano, nel corso della sua carriera, ha dovuto mentire a proposito della sua altezza. In un’intervista a Radio Times, ha rivelato: “In diversi provini sono stato costretto a mentire sulla mia altezza, che è 1,90 m. Alcuni richiedevano un’altezza inferiore, così ho mi sono ritrovato a mentire. Ciò non è accaduto durante il provino per Thor: per la prima volta ero più alto di quanto mi si richiedeva! “.

6. Anne Hathaway

attori famosi che hanno mentito per ottenere un ruolo, curiosità, cinematographe.it

Come il suo collega Eddie Redmayne, anche Anne Hathaway ha mentito di saper andare al cavallo. “I miei genitori mi hanno fatto molti regali nella mia vita, e uno di questi è “Se ti viene mai chiesto se puoi fare qualcosa, dì di sì. Puoi imparare qualsiasi cosa in due settimane se sei abbastanza motivata”. Quando, sul set di Brockback Mountain, mi hanno chiesto se sapessi andare a cavallo, io ho risposto “Sì, sono bravissima“.

7. Phoebe Dynevor

attori famosi che hanno mentito per ottenere un ruolo, curiosità, cinematographe.it

È il ruolo che le ha regalato il successo mondiale, ma per ottenerlo anche lei ha dovuto mentire. L’attrice Phoebe Dynevor, per vestire i panni di Daphne Bridgerton nella serie tv Netflix Bridgerton, è stata costretta ai dire una bugia sulle sue doti con i cavalli. “Ho sempre avuto paura dei cavalli. Ma quanto ho ho fatto il provino, alla domanda “Sei mai salita su un cavallo?”, io ho risposto “Sì, sono bravissima. Ho cavalcato tantissime volte. Sono perfetta per questo ruolo!“, ha confessato durante un’intervista a Glamour.

8. Sadie Sink

Volevano una ragazza che avesse esperienza con lo skateboard, e io non avevo affatto esperienza con lo skateboard“. È ciò che ha raccontato Sadie Sink a proposito del suo provino per il ruolo di Max in Stranger Things. “Mi hanno chiesto poi “Sai andare sui rollerblade?” e io ho detto “Sì”. Tecnicamente la mia non è stata una bugia perché c’ho pattinato. Ma non lo facevo da circa un anno“.

9. Laurence Fishburne

Per ottenere il ruolo di Tyrone Miller in Apocalypse Now, Laurence Fishburne ha mentito sulla sua età: ha dichiarato di avere 16 anni e non 14.

10. Laura Fraser

L’ultimo nome dei 10 attori che hanno mentito per aver un ruolo è quello di Laura Fraser. L’attrice, per ottenere il ruolo di Lydia Rodarte-Quayle in Breaking Bad, ha finto di saper parlare tedesco. “L’ho studiato a scuola quando avevo 12 anni, ma il mio tedesco è molto basico. Ciononostante, ho fatto finta di parlarlo fluentemente. È stato un incubo. Mi ci sono voluti giorni per imparare un piccolo paragrafo“.

Leggi anche I 10 peggiori film diretti da attori diventati registi

Articoli correlati