Lady D: Le verità nascoste

In onda su National Geographic (canale 403 di Sky), e in simulcast su Nat Geo People e Fox Life, lunedì 28 agosto alle 20.55, Lady D: Le verità nascoste propone un viaggio inedito attraverso la vita della principessa Diana con le registrazioni inedite della sua voce, catturata durante le interviste segrete registrare nel 1991. Il documentario andrà poi in chiaro mercoledì 30 agosto alle ore 21.15 su TV8 (tasto 8 del telecomando), in occasione della vigilia del ventennale del tragico incidente.

È il 1991. Tra le mura di Kensington Palace, la principessa del Galles registra delle interviste segrete per il giornalista Andrew Morton. Morton sta scrivendo infatti la sua biografia, vuole raccontare la vita della “principessa del popolo”, la donna più fotografata e giudicata del momento. Nessuno sa ancora nulla della profonda crisi in cui versa il matrimonio tra Diana e l’erede al trono d’Inghilterra.

In Lady D: Le verità nascoste possiamo conoscere le riflessioni della principessa Diana sulla sua vita, dalla sua infanzia infelice fino al primo incontro con il futuro marito, avvenuto all’eta di soli 16 anni, passando per il trauma subito da un’adolescente che si è trovata improvvisamente catapultata sotto i riflettori della stampa mondiale. Letteralmente perseguitata dai media e  profondamente amata da una nazione che vedeva in lei la protagonista di una splendida favola romantica, Diana si trovò completamente impreparata alla fama che la investì. Il documentario rivela tali pensieri e sentimenti a lungo celati, presentando il suo punto di vista su una vicenda molto complicata.

Lady D: Le verità nascoste – tutto quello che ancora non sappiamo sulla Principessa Diana

Narrato dalla stessa voce della principessa, Lady D: Le verità nascoste contiene molte registrazioni inedite dalle quali emerge la profonda differenza tra la Diana pubblica e quella privata, dal’ emozione del giorno delle nozze, passando all depressione post partum e alla bulimia.

Lady D: le verità nascoste ci offre l’opportunità di essere parte delle riflessioni intime della Principessa Diana in un momento in cui tutti credevano che stesse vivendo una favola, mentre in realtà il suo matrimonio e la sua vita stavano crollando”,  ha affermato il produttore esecutivo Tom Jennings di 1985 Films.