James McAvoy rivela: ‘Il mio ruolo in Split era per Joaquin Phoenix’

James McAvoy

James McAvoy interpreta un uomo con 23 diverse personalità nel suo ultimo film Split del regista M. Night Shyamalan, ma il ruolo è stato in realtà originariamente previsto per Joaquin Phoenix!

James McAvoy rivela: ‘Il mio ruolo in Split era per Joaquin Phoenix’

Il 37enne attore interpreta Kevin, un malato di disturbo dissociativo che rapisce tre ragazze delle scuole superiori nel thriller psicologico diretto da M. Night Shyamalan. Mentre si parlava dell’aumentare di peso per il film, James ha rivelato che non era il primo attore scelto per il ruolo.

“Night ha detto che mi voleva per ottenere qualcosa di più da questo ruolo, così ho detto, guarda, io posso diventare tutto magro e muscoloso e posso farlo molto velocemente, perdendo un po’ di peso e facendo ripetizioni e tutta quella merda, o posso aumentare la massa muscolare ma sarà più ingombrante di quello che avrebbe dovuto fare il ruolo, “James ha espresso. “Io non ho avuto tempo. Sono entrato nel cast di questo film piuttosto tardi nel corso della giornata, credo che Joaquin Phoenix stava per farlo, ma poi ha fatto un passo in all’ultimo minuto, perché Joaquin si è allontanato dal progetto”.

Sebbene Kevin (James McAvoy) abbia mostrato alla sua psichiatra di fiducia, la dottoressa Fletcher (Betty Buckley), ben 23 personalità, ne resta una ancora non manifesta, ma destinata a materializzarsi e a prendere il sopravvento su tutte le altre. Spinto a rapire tre adolescenti guidate dalla combattiva Casey (Anya Taylor-Joy, The Witch), Kevin ingaggia una guerra per la sopravvivenza tra tutte le personalità che convivono in lui, ma anche con chiunque gli stia intorno, mentre le barriere delle sue varie personalità cominciano frantumarsi. Per Split, Shyamalan e Blum hanno ricostituito il team di The Visit, con il produttore Marc Bienstock e i produttori esecutivi Ashwin Rajan e Steven Schneider.

Ti è piaciuto questo articolo?
[Totale: 0 Media: 0]