Stasera in tv, i film di oggi, sabato 6 giugno 2020

Ecco tutti i film in onda stasera in tv sabato 6 giugno 2020, sia sui canali del digitale terrestre, che su Mediaset Premium e i canali Sky.

Da leggere

Laura Antonelli: la vita da sex symbol e la morte prematura per infarto, apice di un lungo dramma personale

È stata l'attrice sex symbol del cinema italiano degli anni settanta, rivestendo i panni di protagonista di numerose pellicole...

The Suicide Squad: James Gunn svela il motivo dell’assenza del Joker

In una recente intervista, James Gunn ha rivelato il motivo per cui ha preferito non utilizzare il Joker per...

Spider-Man: No Way Home – JK Simmons ha imposto il ritorno al look originale per J. Jonah Jameson

JK Simmons ha dovuto lottare perché il personaggio di J. Jonah Jameson tornasse in Spider-Man: No Way Home con...

Block title

Se non sapete cosa vedere stasera in TV, lasciate che sia la guida tv di Cinematographe – FilmIsNow a consigliarvi alcuni dei film più belli in onda stasera sul digitale terrestre e sulle pay tv, in prima e in seconda serata. Stasera, sabato 6 giugno 2020, potete vedere, tra le altre cose l’action thriller Il fuggitivo e la commedia Se solo fosse vero.

CLICCA QUI PER SCOPRIRE TUTTI I FILM IN TV

In prima serata sul digitale terrestre, Sky e Mediaset Premium

Il fuggitivo alle 21.00 su Iris

Un famoso dottore viene accusato dell’omicidio della moglie. Incastrato la sua sola via d’uscita è la fuga e la ricerca della verità.

Adaline – L’eterna giovinezza alle 21.15 su Sky Cinema 1

Adeline, una giovane donna nata a cavallo del XX secolo, cessa misteriosamente di invecchiare in seguito a un incidente avvenuto in una gelida notte. Mentre custodisce gelosamente il suo segreto, Adeline intraprende una serie di incredibili avventure lungo tutto il corso del Novecento prima che, dopo anni di vita solitaria, trovi l’amore e il coraggio, necessari a vivere a pieno.

Wyatt Earp – La leggenda alle 21.30 su Spike

Dopo che gli spietati fratelli Kennedy gli uccidono l’amata Dora Hand, lo sceriffo Wyatt Earp forma un drappello con Doc Holliday, Bat Masterson, Charlie Bassett e Bill Tighman per mettersi sulle loro tracce e ottenere vendetta. Prima di riuscire a riportare l’ordine in tutto il West, Earp e i suoi uomini sono costretti a un lungo viaggio che li porterà da Dodge City al Messico per scontrarsi direttamente con il capostipite dei Kennedy, un uomo molto potente e sempre pronto per una sfida all’ultimo sangue.

In seconda serata sul digitale terrestre, Sky e Mediaset Premium

Revenge alle 22.50 su Sky Action

Una vacanza idilliaca nel deserto prende una svolta inquietante.

Se solo fosse vero alle 23.00 su Sky Romance

Elizabeth è un giovane medico, assorbita dal proprio lavoro e praticamente priva di una vita sentimentale: coinvolta in un terribile incidente d’auto, muore e si ritrova sospesa in uno stato intermedio. Nel frattempo, la sua casa, ormai vuota, viene affittata da un giovane architetto solitario che ha il destino di essere l’unico a vedere lo spirito di Elizabeth, con la quale intesse un rapporto.

State of Play alle 23.36 su Iris

Stephen Collins è un deputato del Congresso che ha forti ambizioni di diventare il candidato alla presidenza per il suo partito. Il suo scopo viene però messo seriamente a rischio quando la sua assistente viene trovata morta in circostanze misteriose. Sul crimine indaga Cal McCaffrey, un reporter investigativo, che finisce per conoscere molto da vicino Anne, la moglie di Collins.

The Way Back alle 00.10 su Rai Movie

Tre uomini che nel 1941 realizzarono un’impresa epica, raggiunsero l’India dopo essere scappati da un gulag siberiano e dopo aver percorso a piedi, senza alcun sostegno, ben 6500 chilometri, in condizioni estreme. In realtà il gruppo era ben più numeroso. Sotto la guida di Janusz, un polacco condannato sulla base di confessioni estorte alla moglie sotto tortura, erano in tutto sette gli uomini fuggiti, ai quali si aggiunse poi una ragazza nel corso del viaggio. Ma le condizioni estreme della fuga, il caldo dei deserti, la mancanza di cibo e di acqua, l’attraversamento della catena himalayana fecero poi sì che il gruppo venisse decimato, portando anche alla necessità di confrontarsi con decisioni durissime.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Laura Antonelli: la vita da sex symbol e la morte prematura per infarto, apice di un lungo dramma personale

È stata l'attrice sex symbol del cinema italiano degli anni settanta, rivestendo i panni di protagonista di numerose pellicole...

Articoli correlati