Sky Cinema: i film da non perdere nel mese di Marzo 2017

Scopriamo insieme quali sono i film più attesi su Sky Cinema nel mese di marzo. Questa lista di film che state per leggere è stata scritta prendendo in considerazione i giudizi che il pubblico non ha risparmiato di dare nel momento di uscita del film e dopo vari sondaggi sui social. Siete pronti a scoprirla? Mettetevi comodi, buona lettura e…Buona visione!

Tartarughe Ninja – Fuori dall’ombra TRAILER

Dopo essere scappato dal carcere, Shredder (Brian Tee) si unisce allo scienziato pazzo Baxter Stockman (Tyler Perry) e a due tirapiedi scemi, Bebop (Gary Anthony Williams) e Rocksteady (la superstar di WWE Stephen “Sheamus” Farrelly), per scatenare un piano diabolico e conquistare il mondo. Mentre si preparano a combattere Shredder e la sua nuova banda, le Tartarughe si trovano ad affrontare il notorio Krang. Ma quest’ultimo non ha fatto i conti con l’astuzia e l’abilità di Michelangelo, Donatello, Leonardo e Raffaello, che anche questa volta si avvalgono dell’aiuto di April O’Neil (Megan Fox), Vern Fenwick (Will Arnett), e a una new entry: il vigilante travestito da giocatore di hockey Casey Jones (Stephen Amell).

Sky Cinema: Paradise Beach – Dentro l’incubo TRAILER

L’affascinante studentessa di medicina Nancy Adams, interpretata da una spigliata Blake Lively, si reca in Messico dopo la morte della madre, alla ricerca della paradisiaca spiaggia nella quale la genitrice si era recata quando era incinta di lei. Ciò che vuole è semplicemente isolarsi dal mondo e far l’amore col creato surfando tra le onde dell’Oceano, peccato che uno squalo provvede a guastarle la festa!

Sky Cinema: Il nome di mia figlia – TRAILER

In nome di mia figlia è ambientato nella Germania del 1982. Kalinka, figlia quattordicenne del contabile André Bamberski, muore mentre è in vacanza con sua madre e il suo patrigno, il dottor Dieter Krombach. Dapprima arrendevole dinanzi all’inspiegabilità e alle circostanze misteriose in cui la morte di sua figlia sarebbe avvenuta, Bamberski comincia a indagare personalmente su quello che ritiene un omicidio volontario e il suo sospetto principale è proprio Krombach. Tuttavia, aprire un procedimento giudiziario per farlo incriminare in Germania o in Francia, e ottenere giustizia, sarà più difficile del previsto.

Il viaggio di Norm TRAILER

Il protagonista è un orso bianco molto particolare, che fatica a cacciare e ha il grande dono di saper comunicare con gli esseri umani. Questa qualità contraddistingueva anche il nonno di cui non si hanno notizie da molto tempo: c’è chi dice che si sia allontanato per completare la propria ricerca spirituale e chi vede nella sua assenza una dura battaglia contro un sistema marcio e corrotto che vorrebbe privare l’Artide, la patria dei nostri amici, del classico habitat incontaminato per costruire attrattive per gli esseri umani. Grande amico dell’orso Norman è Socrate, un gabbiano senza  peli sulla lingua. Il nemico è un arrivista agente immobiliare americano, il cui unico scopo è quello di accumulare soldi (non sempre in modo legale) e accrescere la propria fama e il proprio potere…

Sky Cinema: Gli invisibili TRAILER

George è un uomo disperato. La vita sembra essersi dimenticata di lui. Senza un posto dove andare, si ritrova alla deriva tra le strade inospitali di New York City. Fallite tutte le possibilità di trovare un alloggio, cerca rifugio al Bellevue Hospital, il più grande centro di accoglienza per senzatetto di Manhattan. George entra in contatto con la crudele realtà degli emarginati. L’amicizia con uno degli ospiti del centro gli restituisce la speranza di poter ricostruire il difficile rapporto con la figlia che non vede da molti anni.

Sky Cinema: Regali da uno sconosciuto – The Gift TRAILER

Simon (Jason Bateman) e Robyn (Rebecca Hall) Callum sono una giovane coppia appena trasferitasi da Chicago a Los Angeles. I due sono spensierati, benestanti e fiduciosi per la loro nuova vita e per il nuovo lavoro di Simon, che è stato appena assunto in un’ottima azienda con buone prospettive di carriera. Nel corso di una giornata di spese per la nuova abitazione, i due incontrano Gordon Moseley (Joel Edgerton), che riconosce Simon in quanto suo ex compagno di liceo. Inizialmente Simon non riconosce Gordon, ma poi si ricorda di lui come un ragazzo emarginato e chiamato Gordo in segno di scherno dai suoi compagni. I comportamenti di Gordon nei confronti della coppia sono fin da subito gentili ma anche particolarmente inquietanti. Quali sono le reali intenzioni di Gordon? Qual era il rapporto fra lui e Simon?

Sky Cinema: Suffragette TRAILER

Primo film ad avere avuto l’autorizzazione per essere girato all’House Of Parliament londinese, sede del parlamento britannico, Suffragette, come i titoli di testa ci informano, vuole raccontare la storia di un gruppo di donne appartenenti perlopiù alla classe lavorativa nella Londra di inizio Novecento. Per questo motivo la figura principale con cui il movimento viene spesso ricordato, quella cioè di Emmeline Pankhurst, viene spesso menzionata ma quasi mai inquadrata, fatto salvo per una scena cruciale – girata magistralmente – in cui, in una rarissima apparizione dall’alto di un balcone davanti ad una folla di sostenitrici – e sostenitori – ella inneggia a stringere i denti e continuare a lottare, nonostante le tante avversità.

Truth – Il prezzo della verità

La mattina del 9 settembre 2004 la produttrice della CBS News MARY MAPES (Cate Blanchett) aveva tutte le ragioni per essere orgogliosa del suo servizio giornalistico. Ma alla fine di quella giornata, lei, la CBS News, e il famoso conduttore di 60 Minutes, DAN RATHER (Robert Redford), furono messi a dura prova. La sera precedente la trasmissione aveva mandato in onda un reportage investigativo nel quale venivano rivelate delle prove secondo cui il Presidente George W. Bush aveva trascurato il suo dovere nel periodo in cui prestava servizio come pilota nella Guardia Nazionale dell’Aeronautica del Texas, dal 1968 al 1974. Ma a pochi giorni dallo scandalo, i registri del servizio militare di Bush smisero di essere al centro dell’attenzione dei media e del pubblico, e da quel momento in poi, furono 60 Minutes, la Mapes e Rather a passare sotto la lente di ingrandimento.

Il piano di Maggie – A cosa servono gli uomini TRAILER

Maggie è una donna che ama avere tutta la vita sotto controllo e, proprio quando lo ritiene più opportuno, decide che sia giunta l’ora di mettere al mondo un bambino, da sola. Proprio quando è alle prese con il donatore di sperma, conosce John Harding, uno scrittore e antropologo infelice, che vive nell’ombra di un’egocentrica moglie danese, Georgette. La pace familiare è solo un sogno lontano, così la conoscenza di Maggie gli dona una nuova energia e creatività, che lo porta a continuare a scrivere il suo romanzo. Maggie e John si innamorano ed è proprio a questo punto della storia che la maggior parte delle commedie finirebbe con uno scontato happy ending. Ma non è questo il caso.

Lo chiamavano Jeeg Robot TRAILER

Un ottimo Claudio Santamaria, ingrassato di circa venti chili appositamente per la parte, dà il volto a Enzo Ceccotti, un ladruncolo romano che conduce una vita dissoluta e senza scopo fatta di piccoli furti, maratone di film porno e una quantità industriale di yogurt alla vaniglia. A seguito di una precipitosa fuga, il protagonista si immerge in una zona del Tevere contaminata da una sostanza radioattiva, acquistando un’impressionante forza fisica, che Enzo decide di impiegare non per fini di pubblica utilità, ma per azioni volte a migliorare la sua attività criminale, come sradicare interi bancomat dal muro. Più che un eroe, un antieroe dunque, che ha comunque bisogno della sua nemesi, ovvero Lo Zingaro (interpretato da uno stratosferico Luca Marinelli), spietato boss malavitoso con il gusto per la violenza e per la teatralità, che mette gli occhi sui particolari poteri di Enzo.

 

Articoli correlati