Mega Jurassic: 5 speciali per viaggiare con i dinosauri

In fermento per l’uscita di Jurassic World, dopo avervi segnalato le news, le ricette e la recensione, vi segnaliamo anche che è possibile fare un viaggio alla scoperta delle maestose creature preistoriche. Dove? Ovviamente su National Geographic Channel (canale 403 di SKY) che per 5 settimane a partire dal 9 giugno, tutti i martedì alle 20.55 propone MEGA JURASSIC: cinque speciali dedicati al mondo giurassico, dalla prima ricostruzione completa di un Tirannosauro all’avventurosa storia della scoperta dello Spinosauro, il più grande dinosauro semiacquatico che abbia mai popolato la Terra.

Ad accompagnarci in questo viaggio il paleontologo Cristiano dal Sasso, responsabile scientifico del Museo di Scienze Naturali di Milano e tra gli scopritori dello Spinosaurus aegyptiacus, il più grande dinosauro predatore semiacquatico mai rinvenuto. Dal Sasso introdurrà i documentari con informazioni e curiosità.
Il primo appuntamento martedì 9 giugno alle 20:55 con AUTOPSIA DI UN T-REX. Grazie alla prima ricostruzione a grandezza naturale e anatomicamente completa di un Tyrannosaurus  Rex, il documentario indaga sui segreti di questo maestoso e terrificante animale.
Per anni gli scienziati hanno potuto solo riprodurre in immagini le sembianze del Tirannosauro ma oggi, per la prima volta, potremo assistere a una vera e propria autopsia di una ricostruzione completa del T-Rex. Realizzata con moderni effetti speciali e con la consulenza di paleontologi e veterinari, la ricostruzione mostra fedelmente il Tirannosauro così come era, sia nell’aspetto che a livello anatomico. Un’operazione che permetterà di dare una risposta a molte delle domande su questo animale. Come poteva nutrirsi con delle zampe anteriori così corte? Era a sangue freddo? Come si riproduceva?

Martedì 16 giugno alle 20:55 è la volta di PIU’ GRANDE DEL T-REX. Denti affilati come rasoi, mascelle lunghe metri, artigli a forme di falce, questo è lo Spinosauro, il più grande predatore semiacquatico che abbia mai camminato sulla terra. Aveva un aspetto bizzarro, Misurava 15 metri dalla testa alle zampe, aveva un’enorme cresta dorsale, un collo da pellicano e una testa da coccodrillo.
Il documentario ripercorre l’avventuroso ritrovamento nel deserto del Sahara in Marocco dello scheletro di questa impressionante creatura. Una storia avvincente che prende il via dai primi anni del ‘900 con la scoperta da parte di un nobile tedesco di resti andati poi distrutti durante la seconda guerra mondiale e che continua con i fossili rinvenuti da parte dei paleontologi Nizar Ibrahim, Paul Sereno e Cristiano dal Sasso.
Gli altri speciali dedicati al tema sono DINOSAURI: DUELLO MORTALE, in onda martedì 23 giugno, CREATURE GIGANTI, il 30 giugno e infine T.REX:L’ULTIMO SOPRAVVISSUTO, il 7 luglio.

Ultime notizie

Bridgerton: Netflix ha rilasciato otto nuove immagini della seconda stagione

La seconda stagione di Bridgerton prende vita in otto nuove immagini che anticipano grandi ritorni e anche volti nuovi Netflix...

Articoli correlati