Tratto dall’omonimo libro di John Green, bestseller per quasi due anni e stabilmente tra i primi dieci romanzi più venduti in America, Colpa delle stelle ha avuto lo stesso successo anche al cinema.

L’anteprima cinematografica di PREMIUM CINEMA è fissata per giovedì 4 agosto in prima serata.

L’incontro travolgente tra Hazel (Shailene Woodley) e Augustus (Ansel Elgort), che si conoscono a un gruppo di supporto per giovani malati di cancro, rende i due adolescenti immuni a tutte le problematiche della malattia e proiettati solo verso la loro romantica e unica storia d’amore. Perché la vita non dev’essere perfetta per avere un amore straordinario.

Insieme ai già citati protagonisti, il cast si arricchisce con Laura Dern, Sam Trammell e Nat Wolff. Diretto da John Boone, al suo debutto in un lungometraggio di successo, “Colpa delle stelle” non è la prima pellicola che unisco la Woodley ed Elgort. I due avevano già lavorato nella serie Divergent, interpretando fratello e sorella.

La colonna sonora del film, che comprende le hit “Boom Clap” di Charli XCX e “All of the Stars” di Ed Sheeran, si è piazzata nella Top10 delle classifiche di vendita in molti Paesi travolti dal successo della pellicola. Il titolo del film è preso in prestito da Shakespeare: “la colpa, caro Bruto, non è delle stelle, ma di noi stessi, che siamo a esse subalterni”.

Vincitore ai People’s Choice Awards e ai Teen Choice Awards, Colpa delle stelle è stato acclamato da pubblico e critica.

Divertente, dolce e strappalacrime” per Entertainment WeeklyRolling Stone ha così chiosato la pellicola: “una fresca, vivace storia d’amore, piena di umorismo e di crepacuore, che incornicia la carriera di Shailene Woodley, un’attrice sublime con un curriculum che dimostra la sua incapacità di fare un passo falso davanti alla macchina da presa”.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto