Paola Cortellesi è la protagonista di Petra, la nuova serie Tv di Sky diretta da Maria Sole Tognazzi e basata sulle opere di Alicia Giménez Bartlett

Nelle scorse ore Sky ha condiviso sui social il primo trailer di Petra, la nuova serie Sky Original che riporterà Paola Cortellesi a ricoprire il ruolo da protagonista in una serie tv a distanza di dieci anni dall’ultima esperienza ne Le cose che restano (miniserie RAI). L’attrice romana sarà diretta da Maria Sole Tognazzi che invece debutterà alla regia di un prodotto che nasce per la tv e lo farà per portare sul piccolo schermo l’ispettrice Petra Delicado (che in questo caso diventa Delicato), personaggio molto noto nell’universo letterario per essere protagonista di numerosi e fortunati romanzi firmati da Alicia Giménez Bartlett.

Si tratta di romanzi appartenenti al genere poliziesco e, per chi ha avuto modo di conoscerli e approfondirli, Paola Cortellesi sembra essere l’attrice capace di rimanere fedele alle caratteristiche, soprattutto emotive e caratteriali, del personaggio, in un mix di fragilità e sarcasmo. Al suo fianco, per ricoprire il ruolo del fedele compare, il viceispettore Fermin Garzón (che in questo caso si chiamerà Antonio Monte), è stato scelto l’attore Andrea Pennacchi. A far da sfondo alla storia non sarà Barcellona ma Genova, dove le riprese si sono svolte con il supporto della Genova-Liguria Film Commission.

Petra - Cinematographe.it
Photocredits: Luisa Carcavale

La serie tv è stata scritta da Giulia CalendaFurio Andreotti e Ilaria Macchia. Una sceneggiatura è firmata anche da Enrico Audenino. Di seguito, la sinossi di Petra, in uscita a settembre su Sky Cinema:

Due matrimoni falliti alle spalle, libera da legami sentimentali, fuori dagli schemi e alla continua ricerca del suo posto nel mondo, Petra, grazie al nuovo incarico che la porterà ad affrontare nuove sfide, saprà rimettersi in gioco non solo professionalmente. La sua franchezza, i suoi modi diretti e spesso sbrigativi, la sua ironia pungente e sagace caratterizzeranno anche il rapporto con il collega Monte con il quale, nonostante le numerose differenze caratteriali, costruirà una solida affinità professionale oltre che una sincera amicizia.

Paola Cortellesi e Maria Sole Tognazzi tornano così a lavorare insieme dopo che la regista aveva già diretto l’attrice in Passato Prossimo, film che le è valso il Globo d’Oro per la miglior opera prima e un Nastro d’argento come Miglior regista esordiente.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto