In nome del cielo: trailer e data d’uscita italiana della serie Fox con Andrew Garfield

In nome del cielo è ispirato alla storia vera del brutale omicidio di Brenda Wright Lafferty e di sua figlia, avvenuto nel 1984.

Disney+ continua ad ampliare la propria offerta con prodotti provenienti dal catalogo Fox. In queste ore, infatti, è stata annunciata la data d’uscita ufficiale della serie evento In nome del cielo (Under the Banner of Heaven), che sarà rilasciata a partire dal 27 luglio. Nel cast Andrew Garfield, Sam Worthington e la star in ascesa Daisy Edgar-Jones (Normal People, Fresh, La ragazza della palude).

In nome del cielo – trailer italiano e sinossi

In nome del cielo racconta la storia vera del brutale omicidio di Brenda Wright Lafferty e di sua figlia avvenuto nel sobborgo di Salt Lake Valley (Utah) e dei tragici eventi che portarono al compimento del crimine nel 1984. Il racconto dettagliato del tragico evento è riportato nel libro true crime di Jon Krakauer (In nome del cielo: Una storia di fede violenta), al quale la serie è ispirato. A vestire i panni della giovane donna è Daisy Edgar-Jones, mentre Andrew Garfield interpreta Jeb Pyre, il detective incaricato di indagare sulle vicende che hanno coinvolto la famiglia Lafferty. Nel corso delle sue ricerche Pyre scoprirà verità nascoste sull’uso dell’LSD nelle piccole comunità religiose e le conseguenze di una fede inflessibile, le quali faranno vacillare il suo stesso credo – Pyre era un devoto mormone.

La serie è composta da sette episodi e vede nel cast – oltre agli attori già citati – Denise Gough, Wyatt Russell, Billy Howle, Gil Birmingham, Adelaide Clemens, Rory Culkin, Seth Numrich, Chloe Pirrie e Sandra Seacat. In nome del cielo vanta fra i produttori esecutivi Ron Howard e Jason Bateman, affiancati da Brian Grazer, Anna Culp, Michael Costigan, David Mackenzie Gillian Berrie e Dustin Lance Black – creatore del progetto e showrunner. Lo show sarà disponibile nella sezione Star del catalogo Disney+, mentre in America è stata rilasciata il 28 aprile su Hulu.

Articoli correlati