The Witcher – la showrunner sulla violenza nella serie: “Sarà brutale”

La serie non limiterà la presenza di contenuti violenti o per adulti come, ad esempio, il razzismo.

Da leggere

Avete visto la moglie di Pelé? Per il calciatore è il terzo matrimonio ma ha detto che lei “è l’amore definitivo della sua vita”

Pelé: il re del calcio, il nuovo documentario disponibile su Netflix, ha nuovamente attirato l’attenzione su O Rei, il...

Emma Watson si ritira dalle scene, tumulto tra i fan sui social

Emma Watson sembra aver messo in pausa la carriera da attrice, c'è chi parla addirittura di pensione anticipata! Questa è...

Wandavision: non abbiamo ancora visto niente!

Il direttore della fotografia di WandaVision afferma che le scene più grandi devono ancora arrivare! Fan di WandaVision siete avvertiti:...

Nessuna limitazione da parte di Netflix per The Witcher, la serie “sarà molto brutale”!

Netflix non ha intenzione di limitare i contenuti per adulti di The Witcher, a confermalo è stata la showrunner Lauren Hissrich a Il Corriere della Sera, fortunato avventore del set della nuova serie fantasy. La serie non limiterà la presenza di contenuti violenti o per adulti come, ad esempio, il razzismo. Ecco quello che ha raccontato la showrunner:

Molto brutale, ma mai gratuito; non siamo timidi nei confronti delle tematiche adulte presenti nel materiale originale. I romanzi contemplano sessismo, razzismo e guerra con tanto di politica. Diciamo che i bambini di cinque anni non dovrebbero guardarlo.

Per l’intervista completa vi rimandiamo all’articolo de Il Corriere

Ricordiamo che Netflix presenterà la serie al Lucca Comics & Games. Dal 30 ottobre al 2 novembre sono numerosi gli appuntamenti con The Witcher, che forniranno dettagli sulla serie originale Netflix con Henry Cavill. Il 31 ottobre saranno presenti le attrici protagoniste Anya Chalotra e Freya Allan insieme alla showrunner e produttrice esecutiva Lauren Schmidt Hissrich e lo scrittore del libro da cui è tratta la serie, Andrzej Sapkowski. Nell’occasione sarà mostrato in anteprima mondiale il trailer dello show. Il produttore esecutivo, Tomek Baginski, insieme al costume designer Tim Aslam e il production designer Andrew Laws, il 1 novembre racconterà al pubblico aneddoti e curiosità sulla creazione della serie TV.

Ultime notizie

Avete visto la moglie di Pelé? Per il calciatore è il terzo matrimonio ma ha detto che lei “è l’amore definitivo della sua vita”

Pelé: il re del calcio, il nuovo documentario disponibile su Netflix, ha nuovamente attirato l’attenzione su O Rei, il...

Articoli correlati