the rain cinematographe

La nuova stagione di The Rain 2 arriverà presto su Netflix, ecco il poster

La serie tv danese The Rain debutterà in esclusiva sul servizio streaming di Netflix il 17 maggio del 2019 con una nuova stagione che riporterà i fan della serie in una nuova distopica avventura, stavolta certamente illuminata da un ulteriore pizzico di speranza!

Il gigante dello streaming ha condiviso alcuni dettagli su Twitter, confermando la data di lancio e mostrando lil poster della nuova stagione. Come si può notare in quest’ultimo ci viene mostrato Rasmus (Lucas Lynggaard Tønnesen), il cui aspetto non sembra essere dei migliori visto il suo volto deturpato, mentre la sorella ha la solita aria combattiva e pronta all’attacco. Inoltre, la locandina ci avvisa che non è possibile sopravvivere da soli anche se, dopotutto, è una lezione che abbiamo imparato ad apprezzare nella prima stagione.

The Rain 2 di cosa parla?

La serie tv horror è ambientata immediatamente dopo un’epidemia virale che ha spazzando via la maggior parte della popolazione mondiale. I fratelli Rasmus e Simone (Alba August), rimasti isolati all’interno di un bunker per sei anni, sono costretti dagli eventi a uscire fuori, unendosi a un gruppo di superstiti e mettendosi alla ricerca del padre.

Come abbiamo visto alla fine della seconda stagione, Rasmus contiene in sé la radice del virus mortale. Il padre questo lo sa e adesso è disposto a sacrificarlo pur di trovare la cura, così lui e la sorella Simone fuggono dal quartier generale di Apollon. A ciò si unisce però anche un’altra minaccia, si tratta di Sten (Johannes Bah Kuhnke), che vorrebbe invece usare il virus per i propri interessi.

Creata dagli sceneggiatori Jannik Tai Mosholt di Borgen, Christian Potalivo ed Esben Toft Jacobsen, la prima stagione è ancora disponibile su Netflix, mentre la seconda arriverà il 17 maggio.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto