Amazon Prime Video the purge cinematographe.it
Scopri il nostro Shop Online

James DeMonaco creatore del franchise La notte del giudizio, parla dell’adattamento televisivo The Purge, spiegando come lo Sfogo si intersecherà con i flashback

Il popolare franchise La notte del giudizio ha debuttato nel 2013 e dopo tre capitoli di successo, The Purge porterà quel mondo sul piccolo schermo. James DeMonaco, che per la serie veste i panni di produttore esecutivo, aveva in precedenza svelato come lo show si sarebbe concentrato sul passato, spiegando come si fosse giunti a quella crudele tradizione, ma ora DeMonaco, intervistato da Entertainment Weekly, ha dichiarato che nelle puntate, la maggior parte dell’azione sarà ambientata durante la fatidica notte dello Sfogo, alternandosi con vari flashback:

“Direi che il 70, 65% [sarà ambientato durante] lo Sfogo e il 30% saranno flashback. Seguiamo quattro storie che sembrano slegate fra loro, con persone che escono di notte e provano lo Sfogo. Lo spazio delle 10 ore in TV ci consente di usare i flashback, con i flashback ambientati fuori dal mondo dello Sfogo, nelle vite normali, nei giorni fuori dallo Sfogo e [concentrandosi sugli] eventi che li portano a dove si trovano in quella precisa notte dello Sfogo che seguiremo. Penso che sia un mezzo fantastico.”

Il cast di The Purge è composto da William BaldwinAmanda WarrenLili Simmons, Colin Woodell, Hannah Anderson, Lee Tergesen, Gabriel Chavarria e Jessica Garza. In attesa del debutto dello show, che potrebbe arrivare su SyFy per la fine dell’anno, al cinema arriverà il quarto capitolo della saga: La prima notte del giudizio.