The Boys: protagonisti abbandonano lo spin-off

La serie spin-off di The Boys (ancora senza un titolo) perde i suoi attori principali. La produzione è rimandata.

La serie spin-off di The Boys perde i suoi due protagonisti

Lo spin-off di The Boys sugli adolescenti con i superpoteri – ancora senza un titolo ufficiale – ha dovuto dire addio ai suoi due protagonisti. Deadline riporta infatti che Aimee Carrero e Shane Paul McGhie hanno abbandonato il cast della serie Amazon. Fonti affermano che entrambi gli attori hanno lasciato il progetto per una serie di motivi, uno dei quali è il prolungato tempo di sviluppo della serie. Sia Carrero che McGhie hanno firmato per la parte nel 2021 e la produzione, secondo quanto riferito, deve ancora iniziare. Al di là dei ritardi, le decisioni creative, specialmente riguardo al personaggio di McGhie, hanno ulteriormente alimentato la loro decisione di non prendere parte allo spin-off. Gli attori che prenderanno il loro posto non sono stati ancora annunciati.

Leggi anche The Boys – Amazon ordina lo spin-off: svelati cast e trama

Ambientato nello stesso universo di The Boys, lo spin-off è ambientato alla Godolkin University, l’unico college americano frequentato esclusivamente da supereroi. Non si sa quasi nulla sulla produzione, a parte il fatto che Michele Fazekas e Tara Butters saranno gli showrunner, mentre Craig Rosenberg, produttore esecutivo della serie madre, sta scrivendo la sceneggiatura. Dato il suo legame al genere Young Adult, al momento non è chiaro se anche lo spin-off riproporrà gli elementi più “maturi” del materiale originale, ovvero i fumetti da cui è tratta la serie originale Amazon. La serie esplorerà le vite degli adolescenti Supes, ormonali e competitivi, mentre mettono il loro fisico, la loro vita sessuale e la loro morale alla prova, gareggiando per ottenere i migliori lavori nelle migliori città.

Articoli correlati