Talking Heads: Jodie Comer e Martin Freeman nelle prime foto della serie

La serie sarà suddivisa in 12 parti e verrà presentata in anteprima il 23 giugno, per poi essere rilasciata su iPlayer.

Jodie Comer e Martin Freeman fanno parte del cast di Talking Heads, serie in uscita, basata sui monologhi drammatici scritti da Alan Bennett

Alcune immagini condivise nelle scorse ore sul web dalla BBC ci permettono di dare una prima occhiata al cast di Talking Heads. La serie sarà presentata il 23 giugno in anteprima, per poi essere rilasciata su iPlayer, e sarà costituita da una serie di monologhi incentrati su temi come la morte, l’isolamento e la malattia. Verranno così ripresi quei monologhi scritti da Alan Bennett per la televisione tra gli anni ’80 e ’90. L’ispirazione che ha fatto sì che tali monologhi venissero nuovamente proposti è legata alla pandemia globale che ha costretto milioni di persone nel mondo a rimanere bloccati dentro casa per settimane intere, affrontando anche momenti di profonda solitudine.

I monologhi di Talking Heads saranno narrati da attori internazionali, tra cui Jodie Comer, reduce dai maggiori riconoscimenti per la sua interpretazione di Villanelle in Killing Eve, nonché Martin Freeman (Sherlock), Imelda Staunton (futura star di The Crown), Kristin Scott Thomas, Maxine Peake, Rochenda Sandall e Lucian Msamati. Talking Heads è prodotto da Nicholas Hytner e Kevin Loader per la London Theatre Company e coprodotto da Steve Clark Hall. I produttori esecutivi sono Nick Starr e Anthony Jones per la London Theatre Company e Piers Wenger per la BBC.

Fonte: deadline
Tags: BBC

Articoli correlati