Stranger Things diventa una sit-com anni ’80 in un trailer fan-made

La creatività degli utenti di internet non ha davvero limiti. Lo dimostra un fan-made trailer creato da Tim Bennet, un utente di Youtube, che ha trasformato il tetro Stranger Things in una divertente e spensierata sit-com anni ’80. Le note di Strange Things di Randy Newman, brano scritto per il film d’animazione del 1995, Toy Story, incornicia ancor di più l’opera di parodia.

Il nuovo cult di Netlix e diretto dai fratelli Duffer racconta le vicende che avvengono nella piccola cittadina di Hawkins in Indiana. Quando il piccolo Will Byers scompare senza lasciare traccia in circostanze misteriose, sua madre Joyce, interpretata da Winona Ryder, non si arrende e inizia a cercare il ragazzo. Alla ricerca si aggiungono da un lato gli amici di Will – Mike, Lucas e Dustin con Undici, una strana ragazzina ritrovata nella foresta – e dall’altro suo fratello Jonathan e Nancy, sorella di Mike. Le ricerche porteranno alla scoperta di strani impianti governativi che portano avanti esperimenti top secret.

I fratelli Duffer sembrano aver preso a piene mani dalla filmografia del tempo, un vero salto nel passato tra emozioni e sensazioni che pensavamo di esserci lasciati alle spalle. Una storia coinvolgente che dal primo episodio riesce ad appassionare dosando humor e suspence con una sapienza che stupisce. Impossibile non notare le tante piccole citazioni: dalla corsa in bici di Stand by Me, passando per la squadra governativa vista in ET fino ad arrivare ai primi sobbalzi sentimentali visti in film come The Breakfast Club o Un Compleanno da Ricordare.

Continua a leggere QUI la recensione della prima stagione di Stranger Things

Nel cast ritroviamo Winona Ryder, David Hourbur, Finn Wolfhard, Millie Bobby Brown, Gaten Matarazzo, Caleb McLaughlin, Natalia Dyer, Charlie Heaton, Cara Buono e Matthew Modine.

Articoli correlati