Skam Italia Cinematographe.it

SKAM Italia è stata cancellata da TimVision, non ci sarà la quarta stagione della serie

La notizia è ancora fresca di poche ore e sta dando ai fan un bel da fare per metabolizzare la cosa: SKAM Italia è stata cancellata. Il remake italiano della serie norvegese omonima non avrà la sua quarta stagione.

A dare le prime avvisaglie è stato il creatore della serie e regista delle prime due stagione Ludovico Bessegato che ha pubblicato sui social – in pieno stile SKAM – una lettera ai fan per avvertirli che la spiacevole notizia sarebbe arrivata ufficialmente probabilmente nel corso della giornata insieme alla sua ultima intervista per La Stampa.

La serie prodotta da TimVision è arrivata come una ventata di aria fresca nel panorama italiano della serialità, un prodotto volto a coinvolgere i giovani non solo attraverso la mera narrazione ma servendosi dei social network per esplorare il loro mondo che ruota intorno alle piattaforme digitali, oggi in grado di pilotarne i pensieri e condizionarne le decisioni in quello che è forse la fase più delicata della loro formazione come persone.

Skam Italia è il remake dell’originale teen drama norvegese creato da Julie Andem nel 2015 e pubblicato in forma di web series, format che è stato riportato anche nelle successive versioni realizzate in giro per il mondo. Un vero e proprio fenomeno culturale, un esperimento sociale declinato sulle esigenze e le identità delle diverse nazioni che vi si sono inserite.

SKAM racconta la vita quotidiana di alcuni adolescenti nel momento in cui si trovano ad affrontare le difficoltà legate all’adolescenza e alla propria ricerca d’identità, con tutte le paure e le conseguenze che comporta – la parola “skam”, infatti, significa “vergogna” nella lingua norvegese. Ogni stagione della serie è incentrata su un tema e un protagonista diverso – senza però trascurare gli altri – permettendo alla serie di cambiare focus e  spaziare tra diversi argomenti rinnovandosi continuamente. L’ultima stagione avrebbe dovuto raccontare le giornate di Sana, la ragazza musulmana del gruppo, personaggio per il quale Bessegato e la sua trupe avevano già svolto numerose ricerche al fine di rendere giustizia al tema dell’integrazione e alla comunità islamica in Italia.

Purtroppo la serie, pubblicata in forma gratuita da TimVision per le prime due stagioni, però, non ha ricevuto lo stesso consenso con la terza, forse perché troppo frammentata o forse per il cambio di regia, ma più probabilmente per la strategia di privatizzarla per i soli utenti paganti della piattaforma. In ogni caso, secondo quanto appreso, la decisione arriverebbe per un cambio di rotta che TimVision pare abbia deciso di intraprendere investendo in progetti di più ampio respiro – anche economico – come l’Amica Geniale, prodotta in collaborazione con HBO, Rai Fiction, Worldwide e Fandango.

Ecco il messaggio di Ludovico Bessegato pubblicato su Instagram Stories:

Skam Italia Cinematographe.it

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE