She-Hulk e la piccante rivelazione su Captain America: quando ha perso la verginità?

La nuova serie Marvel di Disney+ She-Hulk rivela quando Capitan America ha perso la verginità!

Il primo episodio della nuova serie Marvel di Disney+ finalmente risponde alla fatidica domanda sulla vita sessuale di Steve Rogers/Captain America (interpretato da Chris Evans nel MCU). L’eroe di punta degli Avengers è vergine? Ebbene, il primo episodio di She-Hulk: Attorney at Law ha rivelato quando Steve Rogers ha perso la sua verginità, ma non vi diciamo nulla per evitare spoiler, se volete scoprirlo continuate a leggere dopo il salto!

La serie di Disney+ She-Hulk rivela quando Capitan America ha perso la verginità! La risposta è in una scena post-credits

she-hulk captain america cinematographe.it

Nella scena post-credits del primo episodio della serie, intitolato Un normale livello di rabbia, She-Hulk e il cugino Bruce Banner (Mark Ruffalo) stanno bevendo in un bar sulla spiaggia, quando lei si lamenta del fatto che Steve Rogers non abbia mai potuto fare sesso, nonostante tutto quello che ha fatto per il suo Paese. “Hai visto le sue chiappe?” dice l’avvocata, dando voce al pensiero di molti fan del MCU (il lato b di Captain America è anche un famoso meme). “Non meritava di morire vergine, è davvero troppo triste”. Hulk non perde tempo e risponde: “Steve Rogers non è vergine, ha perso la sua verginità con una ragazza nel 1943 nel tour USO.” Dopo questa spiegazione, Hulk scopre che, in realtà, la cugina non era affatto ubriaca, ha solo finto per farsi spifferare la verità. La donna alza le braccia al cielo e urla di gioia: “Lo sapevo, Captain America ha scopat…”. Fine. Titoli di coda.

Leggi anche She-Hulk e quella chimica tra Tatiana Maslany e Mark Ruffalo. Intervista al cast!

Basato sull’omonimo personaggio dei fumetti, She-Hulk: Attorney At Law di Disney+ è in uscita sulla piattaforma streaming ogni giovedì. La serie è interpretata da Tatiana Maslany nei panni di Jennifer Walters, alias She-Hulk, ma vede anche il ritorno di Mark Ruffalo nei panni del cugino Hulk, dell’Abominio di Tim Roth e del Wong di Benedict Wong. Il cast comprende anche Renée Elise Goldsberry nei panni di Amelia, Ginger Gonzaga nei panni della migliore amica di Jennifer e Jameela Jamil nei panni di Titania, una rivale dell’eroina protagonista.

Articoli correlati