Prodigal Son - cinematographe.it

Fox ha rinnovato la serie Prodigal Son, con Michael Sheen e Tom Payne

Fox ha rinnovato il dramma sui serial killer di Michael Sheen (Masters od Sex) e Tom Payne (The Walking Dead) per una seconda stagione. Resta da vedere esattamente dove Prodigal Son si inserirà nella lista Fox 2020-2021, poiché la rete ha già fissato il suo programma autunnale delle messe in onda.

“Dal momento in cui la serie è stata presentata per la prima volta, i fan sono rimasti affascinati dalle incredibili performance di Tom Payne e Michael Sheen, mentre si affrontano in uno dei rapporti familiari più singolari in televisione”, ha affermato Michael Thorn per conto di Fox. “A queste dinamiche si aggiungono le interpretazioni altrettanto avvincenti di Bellamy Young, Lou Diamond Phillips, Halston Sage e dell’intero cast in una brillante prima stagione raccontata da Chris Fedak e Sam Sklaver. Vorremmo ringraziare i nostri amici Greg Berlanti e Sarah Schechter e tutti alla Warner Bros. Television per aver contribuito a realizzare una serie che ha lasciato tutti col fiato sospeso”.

La serie è incentrata su Malcolm Bright, un acclamato psicologo criminale. Sa come pensano gli assassini, come funziona la loro mente. Perché? Suo padre era uno dei peggior, un famigerato serial killer chiamato “The Surgeon”. Userà le sue conoscenze per aiutare la NYPD a risolvere crimini e a fermare assassini, il tutto mentre ha a che fare con una madre manipolatrice, un padre omicida, e le nevrosi che ne conseguono. Prodigal Son è stata scritta da Chris Fedak e Sam Sklaver. Di recente Fedak ha creato il dramma Deception per la ABC. Greg Berlanti e Sarah Schecter sono i produttori esecutivi. Lee Toland Krieger ha diretto il primo episodio. Il pilot è una co-produzione tra la Warner Bros. Television e la Fox Entertainment.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE