Outlander

“Se veramente pensate che questa copertina sia soft porno, allora forse dovreste uscire più spesso.”

Diana Gabaldon ha avuto parecchio da dire in proposito alla foto di copertina dell’ultima numero di Entertainment Weekly. L’autrice ha meditato lunedì sul dibattito che la provocativa immagine ha suscitato nel fandom, che vede i due attori protagonisti, Caitriona Balfe e Sam Heughan, in un abbraccio quasi senza veli. Sebbene la maggior parte dei fan sia stata entusiasta della cover, alcuni hanno pensato che fosse troppo lasciva per questa avventura romantica tra viaggi temporali, o che l’immagine fosse troppo simile a quelle copertine dei romanzi rosa di un tempo, o che comunque non rispecchiasse la profondità dello show. Gabaldon ha scritto una lunga analisi sul soggetto nella sua pagina Facebook (potete leggerla per intero qui), ma il suo messaggio generale sembra dire che le piace! Qui di seguito, alcuni punti chiave dell’autrice che controbatte ai fan offesi dall’immagine:

“Se veramente pensate che questa copertina sia “sconcia” o che sia “soft porno,” allora tutto quello che posso dire è che forse voi tutti dovreste uscire più spesso. Se avete mai guardato la televisione nel Regno Unito, avrete sicuramente visto cose molto più esplicite nell’arco di una serata. Se state guardando Outlander (come in teoria si suppone che stiate facendo), avete sicuramente visto incontri sessuali molto più espliciti in più di un’occasione. Quelle non erano “sconce?” Va bene guardare del “soft porno” nella privacy delle proprie case, ma intollerabile se qualcuno ne scorge un accenno su una copertina di una rivista?

Outlander

“Le Star hanno pubblicizzato la prima stagione con “The Kilt Drope [date]” (la giornata in cui cade il Kilt), in pubblicità stampate, attaccate alle fiancate degli autobus e sulle facciate di palazzi. Non ho visto una parola di protesta a proposito di questo tipo di pubblicità e sul fatto che “abbassasse il livello” della nostra amata storia, o sul fatto che la riducesse al “livello di un romanzo arlecchinesco.” Perché eravate perfettamente a posto con questa piccola allusione sessuale, mentre le parole “Bodice-ripper,” strappatore di corsetti, (sulla copertina di un singolo magazine) vi fa dare di matto? Va bene farsi piacere un’allusione sessuale maschile (e palpeggiare uomini che indossano il kilt), mentre è del tutto sbagliato vedere delle donne fare lo stesso?”

LEGGI QUI LA RECENSIONE DELLA PRIMA STAGIONE DI OUTLANDER

“Per tutti quelli che si lamentano dicendo che la copertina della EW non esprime la complessità, l’intensità, eccetera… della storia (del libro o dello show che sia)… beh… no. Non lo fa. Suggerireste di usare una cover pittoresca che a) fosse in grado di esprimerlo, e b) fosse in grado di catturare subito un più ampio pubblico? È solo un’immagine; non c’è un sistema per un’immagine sola di racchiudere tutta la storia, o anche solo una frazione di essa. La copertina di una rivista ha un solo scopo: attrarre lo sguardo. Con un po’ di fortuna, questi sguardi punteranno su Jamie e Claire, ma vedranno anche la parola Outlander.”

Gabaldon ha anche profondamente ringraziato chi si è sentito oltraggiato, appurando che la loro reazione ha più che stimolato interesse nello show e nei libri “più di quanto avrebbe potuto fare il pezzo della EW con un’approvazione universale da parte di tutti i fan.”

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE