Moon Knight: secondo Ethan Hawke l’interpretazione di Isaac Oscar Isaac è fenomenale

In una recente intervista, l'attore ha elogiato il collega

Moon Knight dovrebbe debuttare nel 2022

Moon Knight è la nuova serie targata Marvel Studios che arriverà prossimamente su Disney +. La realizzazione, ideata da Jeremy Slater (The Lazarus Effect, The Umbrella Academy), introduce per la prima volta uno dei personaggi più misteriosi de La Casa delle Idee ovvero Moon Knight (nome da civile, Marc Spector), un mercenario che prende i suoi poteri direttamente dalla luna, dopo che, in fin di vita, è stato salvato da una divinità egizia. Nel fumetto, la figura è molto particolare perché soffre di un disturbo dissociativo dell’identità e ciò sarà presente anche nello show, come dichiarato dalla produzione.

Ad ora, sappiamo che in Moon Knight, Oscar Isaac, che interpreta il protagonista, sarà affiancato dal noto Ethan Hawke, dalla parte ancora ignota, che secondo molti incarnerà il villain della serie. Ebbene, in una recente intervista che ha tenuto Hawke per The Wrap, in procinto di ritirare il President’s Award durante il Karlovy Vary Film Festival, il divo ha elogiato il suo collega, dichiarando che l’interpretazione di Isaac del personaggio è davvero fenomenale. Di seguito, tutte le sue parole in merito.

Se eri un attore negli anni ’50, sai, hanno fatto dei western. Se sei un attore negli anni 2000, hai la Marvel. E sono davvero fortunato perché abbiamo a che fare con una storia che non ha molti orpelli o accessori… Con Moon Knight, la gente non ne sa molto. Oscar (Isaac) sta dando una performance assolutamente fenomenale e mi sento molto emozionato a far parte del progetto insieme a lui,

Moon Knight è prodotta da Marvel Studios con la produzione esecutiva di Kevin Feige, Victoria Alonso, Louis D’Esposito, Jeremy Slater e Brad Winderbaum. L’opera dovrebbe arrivare su Disney + nel corso del 2022 e ad ora non abbiamo tra le mani una data precisa di rilascio.

Leggi anche Moon Knight – Mark Ruffalo risponde ai rumor sulla sua presenza: “Non voglio fare spoiler”

Articoli correlati