Luke Cage – Stagione 2: presenti le leggende hip-hop Ghostface Killah, Rakim

Pronti per un altro tuffo nella musica hip-hop? La seconda stagione di Luke Cage presenterà altre leggende hip-hop, tra cui Ghostface Killah, Rakin,  Gary Clark Jr.,ed Esparanza Spalding.

Billboard ha confermato che gli ospiti musicali della seconda stagione di Luke Cage saranno grossi nomi e soprattutto saranno dei volti nuovi per gli spettatori

Una delle cose migliori della prima stagione di Luke Cage è stata la cultura rappresentata nell’Harlem’s Paradise, il greasy club di Cottonmouth. L’ambientazione elegante del gangster era utilizzata anche come location per vari cameo musicali, per dei debuttandi come Jidenna e anche per artisti affermati come Faith Evans e Sharon Jones.

Nella seconda stagione della serie Marvel Netflix, a parte Ghostface Killah e Rakin, vedremo il prodigioso chitarrista Gary Clark Jr., il bassista jazz Esparanza Spalding, il tutto unito con le inclinazioni prettamente hip-hop che denotano lo show. Lo showrunner Cheo Hodari Coker ha anche confermato che Rakim prenderà esempio dal compositore Adrian Younge, esibendosi con una canzone sullo stesso Luke Cage nel season finale:

Non solo lo avremo nello show, ma si esibirà anche con una canzone su Luke Cage… È una manna dal cielo“.

Coker ha anche confermato che Adrian Younge e Ali Shaheed Muhammad torneranno a comporre la colonna sonora della serie, riportando le influenze hip-hop che i fan hanno sperimentato nella prima stagione:

Sono loro l’ingrediente segreto. Sono importanti al successo dello show come sono tutti i membri del cast e della troupe. La mia collaborazione con loro non è negoziabile“.

Ultime notizie

Ant-Man 3: Quantumania, parla Evangeline Lilly: “È stata dura, ma è il miglior film che abbiamo girato!”

Evangeline Lilly parla del set, concluso in autunno, di Ant-Man 3: Quantumania. Le riprese in piena pandemia sono state difficili...

Articoli correlati