La Casa di Carta, Helsinki: “Vidal ok per la banda, Messi come Professore”

Darko Peric, attore che interpreta Helsinski ne La Casa di Carta, ha immaginato i calciatori del Barcelona nella banda di ladri della serie Netflix.

Da leggere

L’avete riconosciuto? Robin Williams è stato il suo mentore, da giovane era un ribelle e pur conoscendo molto bene il cancro non ha potuto...

Principalmente viene ricordato per il ruolo di Neil Perry ne L’Attimo fuggente di Peter Weir, al fianco di Robin...

Street Fighter: Poison è più esplosiva che mai nella versione di questa prorompente cosplayer

Chi ama i videogiochi di combattimento non può non amare o conoscere Street Fighter. Pubblicato da Capcom nel 1987, è un videogioco...

Pazzo per lei: recensione del film Netflix di Dani de la Orden

Alla domanda: “cosa faresti per amore?”, Natalia Durán e Eric Navarro, autori di Pazzo per lei rispondono: “fingere una...

Darko Peric, interprete di Helsinki ne La Casa di Carta, ha immaginato i calciatori del Barcelona nella banda del Professore

Mentre La Casa di Carta continua a registrare numeri incredibili con i nuovi episodi rilasciati su Netflix da pochi giorni, gli attori protagonisti della serie spagnola continuano a rilasciare interviste di ogni genere durante la promozione dell’opera. Darko Peric, ovvero l’interprete di Helsinki, durante un’intervista rilasciata a Mundo Deportivo, ha parlato della sua passione per lo sport, in particolare per la squadra calcistica del Barcelona e per il basket catalano.

Messi – Storia di un campione: recensione del film di Âlex de la lglesìa

A far sorridere, sono state soprattutto le dichiarazioni dell’attore riguardo i calciatori che potrebbero entrare a far parte della banda di ladri le cui vicende vengono raccontate alcuni anni ne La Casa di Carta:

Arturo Vidal sembra un po’ punk, penso che si integrerebbe senza problemi bella banda. Messi, invece, potrebbe tranquillamente essere il Professore, ovvero la mente del gruppo, mentre Griezmann sarebbe il Denver della situazione e Luiz Suarez sarebbe Tokyo. Rakitic? Lui è mio amico, potrebbe essere Berlino.

Insomma, Darko Peric ci ha dato la possibilità di immaginare calciatori molto noti come quelli del Barcelona con indosso la celebre tuta rossa e l’iconica maschera di Dalì. Nelle scorse ore, l’attore de La Casa di Carta ha messo all’asta proprio la maschera di Dalì autografata, per raccogliere soldi da devolvere a favore della Croce Rossa spagnola.

Ultime notizie

L’avete riconosciuto? Robin Williams è stato il suo mentore, da giovane era un ribelle e pur conoscendo molto bene il cancro non ha potuto...

Principalmente viene ricordato per il ruolo di Neil Perry ne L’Attimo fuggente di Peter Weir, al fianco di Robin...

Articoli correlati