Jon Snow, George R.R. Martin rivela: “è stato Kit Harington a proporcelo”

L'autore de Il Trono di Spade rivela che è stato proprio Kit Harington a proporre a HBO la serie spin-off su Jon Snow!

Il 16 giugno è giunta la notizia che la HBO ha in serbo per i fan di The Game of Thrones un sequel incentrato su Jon Snow, interpretato dall’attore britannico Kit Harington. La co-protagonista della serie, Emilia Clarke, ha saputo in anticipo del sequel e l’ha rivelato alla BBC delle trattative in corso tra l’attore e la nota emittente televisiva americana. Sia Harington che Clarke hanno recitato in tutte e otto le stagioni della serie fantasy originale della HBO. “Me ne ha parlato. E so che esiste. Sta succedendo”, ha detto Clarke.È stato pensato da Kit da quanto ho potuto capire, quindi è dentro dall’inizio. Quindi quello che guarderete, si spera, se succede, è certificato da Kit Harington”.

Anche George R.R. Martin è coinvolto nel progetto dedicato a Jon Snow e ne rivela il titolo di lavorazione!

L’autore dei romanzi de Il Trono di Spade, George R.R. Martin, ha confermato che la serie di Jon Snow si farà in un post del 23 giugno sul suo blog, scrivendo che il sequel è stato sviluppato con il titolo provvisorio Snow. Lo scrittore sarà coinvolto come già accaduto con tutti gli spin-off della serie originale. L’autore ha inoltre raccontato che ha incontrato l’attore nella sua casa a Santa Fe, lavorando con lui e il team per definire al meglio la storia.

Il trono di spade - Cinematographe.it

Sì, è stato Kit Harrington a proporci questa idea“, ha confermato Martin. “Non posso dirvi i nomi degli sceneggiatori e showrunner, dal momento che non è stato ancora autorizzato il rilascio, ma Kit ha portato anche loro, la stessa squadra, e sono fantastici. Il Trono di Spade si è concluso con l’esilio di Jon Snow da Westeros mentre cavalca nella Foresta Infestata con il suo metalupo Ghost e i Bruti, al fine di iniziare una nuova vita. La serie, presumibilmente, riprenderà da qui, trattando le nuove avventure di Snow. Dal momento che questo potenziale sequel riprenderà le fila dell’ultima stagione, è possibile che alcuni familiari – come i suoi fratellastri Arya Stark (Maisie Williams) e Sansa Stark (Sophie Turner) – possano fare ritorno nella narrazione. Non sarebbe previsto il ritorno di Daenerys, morto durante la stagione, e non è intenzione della Clarke ritornare nelle vesti del suo personaggio.

Harington è stato nominato per due Emmy, come attore non protagonista e attore protagonista in una serie drammatica, proprio grazie a Il Trono di Spade. Prima che la serie di Jon Snow parta, Game of Thrones tornerà su HBO con il prequel dal titolo di House of the Dragon. La serie sarà ambientato 200 anni prima della serie originale e debutterà il 21 agosto. “Sarà strano da morire” ha confessato Emilia Clarke alla BBC. “La guarderò come un nuovo spettatore perché è ambientata molto prima di Game of Thrones, quindi sembrerà diverso”. Insomma, l’inverno sta arrivando su HBO!

Articoli correlati