I’m Dying Up Here: la nuova serie prodotta da Jim Carrey

Oggi, Showtime ha annunciato il via libera alla produzione di una nuova serie I’m Dying Up Here. Ambientata nella Los Angels degli anni ’70, periodo in cui diverse carriere di molte superstar delle commedia hanno avuto inizio, la stand-up comedy  ispirata all’omonimo romanzo di William Knoedelseder segue le vicende di un gruppo di comici intento a fare ridere i pubblici dei cabaret. Oltre alle risate, vengono anche affrontati i problemi psichici ed i lati più oscuri dei comici che si trovano tutti i giorni ad affrontare pubblici diversi ed esigenti. Dal produttore esecutivo Jim Carrey, I’m Dying Up Here vede nel cast altre stelle del cinema quali Melissa Leo (The Fighter), Ary Graynor (Le Squillo della Porta Accanto), Clark Duke (Un Tuffo nel Passato, The Office), Michael Angarano (The Knick), Andrew Santin (Mixology), RJ Cyler (Me and Earl and the Dying Girl), Erik Griffin (Workaholics) e Stephen Guarino (Happy Endings). L’annuncio del via alla produzione della serie è stato dato poche ore fa da David Nevis, presidente e amministratore delegato del colosso televisivo Showtime Networks Inc.

I’m Dying Up Here: la nuova serie di Showtime prodotta da Jim Carrey

I’m Dying Up Here vedrà  Melissa Leo nella parte di Goldie, la proprietaria di un comedy-club. Sebastian Stan sarà Clay, un comico in ascesa. Clark Duke sarà Larry, un comico di Boston che prova a fare il grande salto a Los Angeles.

Prodotto da Showtime, I’m Dying Here è scritto e prodotto in esecuzione da Dave Flebotte (Masters of Sex, Will e Grace, Desperate Housewife) Jim Carrey, vincitore del Golden Globe, sarà il produttre esecutivo.

Fonte: Comingsoon.net

Articoli correlati