Il Signore degli Anelli: il teaser trailer rivela il titolo ufficiale della serie

L'attesissima serie fantasy debutterà il 2 settembre 2022, ovviamente su Prime Video!

La serie basata su Il Signore degli Anelli di Amazon Prime Video ha finalmente un titolo ufficiale!

Amazon ha svelato il titolo dell’attesissima serie fantasy basata sul mondo creato da JRR Tolkien! Con un breve teaser trailer lo streamer ha rivelato che la serie de Il Signore degli Anelli si intitolerà The Lord of the Rings: The Rings of Power (Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere). Il video mostra la forgiatura degli Anelli del Potere, mentre una voce femminile – presumibilmente Galadriel – recita le celebri parole del componimento poetico che narra la creazione degli Anelli, anche noto come Poesia dell’Anello: “Tre Anelli ai Re degli Elfi sotto il cielo che risplende, Sette ai Principi dei Nani nelle lor rocche di pietra, Nove agli Uomini Mortali che la triste morte attende, Uno per l’Oscuro Sire chiuso nella reggia tetra, Nella Terra di Mordor, dove l’Ombra nera scende”. Sappiamo già che la serie Amazon sarà ambientata durante la cosiddetta Seconda Era, quando Sauron forgiò gli Anelli del Potere; il titolo ufficiale rivela quindi che gli Anelli avranno una parte molto importante all’interno dello show. L’attesissima serie fantasy debutterà il 2 settembre 2022, gli episodi usciranno settimanalmente.

“Questo è un titolo che immaginiamo possa vivere sul dorso di un libro accanto agli altri classici di JRR Tolkien”, hanno affermato gli showrunner JD Payne e Patrick McKay. “Gli Anelli del Potere unisce tutte le principali storie della Seconda Era della Terra di Mezzo: la forgiatura degli Anelli, l’ascesa del Signore Oscuro Sauron, l’epica storia di Númenor e l’Ultima Alleanza tra Elfi e Uomini. Fino ad ora il pubblico ha visto sullo schermo solo la storia dell’Unico Anello, ma prima ce n’erano molti… e siamo entusiasti di condividerne l’epica storia”.

Per la realizzazione del teaser Amazon non ha fatto affidamento alla computer grafica, bensì alle sapienti mani dell’esperto fonditore e artista dei metalli Landon Ryan, il quale ha collaborato con il regista Klaus Obermeyer e il leggendario pioniere degli effetti speciali Douglas Trumbull, per catturare il metallo fuso che si muove attraverso le incisioni di una lastra di legno di sequoia (proveniente da fonti sostenibili), utilizzando un sistema di telecamere 4K. Moltissimi elementi della serie sono infatti stati realizzati artigianalmente e, allo stesso modo, Prime Video ha deciso di forgiarne fisicamente il titolo nella fonderia di un fabbro, un processo catturato in slow motion per un video live-action video.

Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere di Prime Video porterà per la prima volta sugli schermi le eroiche leggende della mitica Seconda Era della storia della Terra di Mezzo. Questo dramma epico si svolge migliaia di anni prima degli eventi narrati in Lo Hobbit e Il Signore degli Anelli di Tolkien, e porterà gli spettatori in un’era lontana in cui furono forgiati grandi poteri, regni ascesero alla gloria e caddero in rovina, improbabili eroi furono messi alla prova, la speranza appesa al più esile dei fili, e uno dei più grandi cattivi usciti dalla penna di Tolkien minacciò di far sprofondare tutto il mondo nell’oscurità. Partendo da un momento di relativa pace, la serie segue un gruppo di personaggi, alcuni già noti, altri nuovi, mentre si apprestano a fronteggiare il temuto ritorno del male nella Terra di Mezzo. Dalle più oscure profondità delle Montagne Nebbiose, alle maestose foreste della capitale elfica di Lindon, all’isola mozzafiato del regno di Númenor, fino ai luoghi più estremi sulla mappa, questi regni e personaggi costruiranno un’eredità che sopravvivrà ben oltre il loro tempo.

Leggi anche Il Signore degli Anelli nel 2021? Impossibile secondo Elijah Wood: “C’era meno controllo sui film”

Articoli correlati