Grey's Anatomy - Cinematographe.it

La produttrice esecutiva Krista Vernoff ha annunciato che nei nuovi episodi di Grey’s Anatomy verrà affrontato il tema della pandemia globale

Dopo aver visto la sua sedicesima stagione abbreviata a causa del problema globale che ha colpito tutte le principali produzioni cinematografiche e televisive, Grey’s Anatomy, storico medical drama della ABC, andrà avanti con la stagione 17 affrontando il tema della pandemia globale, come riportato da Entertainment Weekly.

Nel panel Quaranstreaming: Comfort TV That Keeps Us Going ospitato dalla Television Academy, la produttrice esecutiva Krista Vernoff ha affermato che “non c’è modo di essere uno spettacolo medico di lunga data e non affrontare la storia medica della nostra vita” e che gli scrittori della serie si incontreranno con medici della vita reale per discutere delle loro storie e determinare come possono gestirle nella serie. Vernoff ha poi dichiarato:

Ogni anno abbiamo medici che vengono a raccontarci le loro storie e di solito raccontano le loro storie più divertenti o più folli. Quest’anno, è sembrato più una terapia. I dottori entrano e noi siamo le prime persone con cui stanno parlando di questo tipo di esperienze che stanno vivendo. Stanno letteralmente tremando e cercano di non piangere, sono pallidi e ne parlano come una guerra, una guerra per la quale non sono stati addestrati.

Vincitore del Golden Globe nel 2007 per la migliore serie televisiva drammatica e nominato per diversi Emmy, Grey’s Anatomy è considerato uno dei più grandi spettacoli televisivi del nostro tempo. Il medical drama è stato creato ed è prodotto da Shonda Rhimes (Scandal, How to Get Away with Murder). Betsy Beers, Mark Gordon, Krista Vernoff, William Harper, Zoanne Clack, Debbie Allen e Fred Einesman sono produttori esecutivi.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO