Gossip Girl Cinematographe

Recentemente è stato spiegato che il reboot di Gossip Girl sarà pieno di contenuti Queer e LGBTQ, i protagonisti anche di colore e ci sarà un inaspettato twist

A quanto pare l’unica cosa ricorrente in Gossip Girl, che sta per tornare con un reboot, sarà la voce narrante, quella di Krysten Bell. La serie, che andrà in onda su HBO Max, sarà anche ambientata nello stesso universo dell’originale che andava in onda su The CW, ma la nuova storia avrà una visione del mondo drasticamente diversa, più diversificata. In un’intervista con Vulture, lo sceneggiatore della serie originale, Joshua Safran – che fungerà da showrunner nel follow-up – dice:

Non c’era molta rappresentazione diversificata la prima volta nello show. Ero l’unico autore gay per tutto il tempo che sono stato lì. Anche quando ho frequentato una scuola privata a New York negli anni ’90, la scuola non rifletteva necessariamente ciò che accadeva in GG.

La nuova serie – che sarà ancora una volta narrata da Kristen Bell – risolverà il problema, promette Safran:

Questa volta i protagonisti non sono bianchi. Ci saranno anche molti contenuti queer in questo show. Ha a che fare con il modo in cui il mondo appare ora, da dove provengono ricchezza e privilegi e come gestiscono loro tutto questo.

Safran ha anche detto che “ci sarà una svolta” al centro della nuova serie, confermando anche che il nuovo gruppo di studenti sarà impostato ai giorni nostri:

Sono passati 12 anni, 13 anni dall’originale. Quindi gireremo, come dire, in tempo reale rispetto all’originale.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto