Game of Thrones – Maisie Williams ammette: “alla fine è decisamente peggiorato”

In una live su Twitch in compagnia del fratello James Williams, la giovane attrice ha raccontato la sua esperienza ne Il Trono di Spade.

Game of Thrones, nota serie televisiva di HBO ispirata alla saga letteraria de Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco di George R.R. Martin, si è oramai conclusa da parecchio tempo, ma comunque anche la sua assenza fa parlare di sé. In questi giorni, infatti, sta spopolando lo spin-off e prequel dello show, ovvero House of the Dragon, ambientato circa 200 anni prima i fatti de Il Trono di Spade. Una realizzazione che è veramente difficile dimenticare con un finale che purtroppo ha deluso le aspettative di molti critici e spettatori che si aspettavano decisamente una conclusione più spettacolare e centrata.

Game of Thrones si è conclusa nel 2019 dopo 8 stagioni

Arya Stark Game of thrones peggiorato - Cinematographe.it

A quanto pare, però, non solo i fruitori sono rimasti stupiti da questa deludente chiusura di Game of Thrones. Difatti, come riportato da Variety, in una recente live su Twitch in compagnia di suo fratello James Williams, la giovane attrice Maisie Williams (The New Mutants, Il diario dell’amore), che all’interno de Il Trono di Spade ha interpretato l’importante ruolo di Arya Stark, ha raccontato che effettivamente il finale non l’ha apprezzato.

Alla fine è decisamente peggiorato anche se è iniziata davvero alla grande. È un po’ saltato fuori. Per molto tempo… non l’ho mai visto dall’esterno. Quindi non potrei mai dirlo e capirlo davvero. Per la prima volta, è bello esserne orgogliosi. Sono stati 10 anni della mia vita. Avevo il cuore spezzato quando Ned è morto, ma sapevo che sarebbe arrivato.

Vi ricordiamo che Game of Thrones, prodotta da Television 360, Grok! Television, Generator Entertainment, Startling Television, Bighead Littlehead, è andata in onda, per 8 stagioni, dal 2011 al 2019 portando sul piccolo schermo una delle epopee fantasy più seguite degli ultimi anni di televisione. Un evento seriale davvero notevole che sarà difficile replicare nel corso del tempo considerando il numero di spettatori che ha mosso nel corso di tanti anni di pubblicazione.

Leggi anche Game of Thrones: Emilia Clarke sperava in un finale migliore per Daenerys 

Articoli correlati