fargo

Dopo l’annuncio dell’ingaggio di Ewan McGregor nel cast della terza stagione di Fargo, ecco rivelato un nuovo membro del cast. Secondo TV Line si tratta di Carrie Coon. Tra gli ingaggi più importanti dell’attrice ricordiamo: L’amore bugiardo – Gone Girl di David Fincher nel 2014, The Playboy Club, Law & Order – Unità vittime speciali, Ironside, Intelligence e The Leftovers – Svaniti nel nulla. Carrie Coon interpreterà Gloria Burgle così descritta:

è una donna pratica che nel momento del bisogno afferra l’estintore quando la pancetta prende fuoco e tutti gli altri vanno nel panico. Gloria è il capo della polizia di Eden Valley. Madre divorziata di recente, sta lottando per comprendere questo nuovo mondo fatto di persone che si connettono tramite i propri cellulari a svantaggio di un contatto fisico e diretto.

Carrie Coon si unisce a Ewan McGragor nella terza stagione di Fargo

Le riprese della terza stagione di Fargo dovrebbero iniziare entro la fine dell’anno. I nuovi episodi andranno in onda nel corso del 2017. Carrie Coon è attualmente impegnata sul set della terza stagione di Leftlovers della HBO.

Come ricordiamo, Ewan McGregor interpreterà il duplice ruolo dei fratelli Emmitt e Ray Stussy in quella che dovrebbe essere una stagione ambientata ai giorni nostri, differentemente dalle prime due. Emmit Stussy è il re del parcheggio del Minnesota. Self-made man, un magnate immobiliare e padre di famiglia, Emmit vede se stesso come una storia di successo americana. Il fratello, di poco più giovane, Ray Stussy, d’altra parte è completamente diverso. Calvo e panciuto, Ray è il tipo di ragazzo che ha raggiunto il picco al liceo. Ora è un ufficiale giudiziario e, infortunato alla spalla, incolpa suo fratello Emmitt per le sue disgrazie.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE