Daredevil, Peter Shinkoda contro la produzione: ”Hanno escluso gli asiatici”

L'attore Peter Shinkoda ha attaccato pesantemente la produzione di Daredevil, rea di aver fatto commenti razzisti verso gli asiatici.

Da leggere

Black Widow: il nuovo poster del cinecomic è davvero da urlo!

Black Widow ha incontrato diversi problemi di distribuzione a causa del Coronavirus Black Widow è il nuovo cinecomic di Marvel...

The Boys – Stagione 3: svelati tre personaggi inediti e i loro interpreti

The Boys - Stagione 3 è attualmente in produzione The Boys è una delle serie televisive di Amazon Prime Video...

Indiana Jones 5: i fan sono preoccupati per lo stato di salute di Harrison Ford

Indiana Jones 5 è attualmente in produzione nel Regno Unito Indiana Jones 5 è il quinto capitolo del noto franchise...

Secondo Peter Shinkoda, sul set di Daredevil ci sarebbe stati commenti razzisti nei confronti degli attori asiatici

Peter Shinkoda contro la produzione di Daredevil. È questa la notizia delle ultime ore che sta sconvolgendo tutti i fan della serie. L’attore lo ha dichiarato durante il #SaveDaredevilCon, attaccando in particolare una figura della produzione: Jeph Loeb, l’ex capo di Marvel Television. Loeb avrebbe fatto più volte, durante la produzione di Daredevil, commenti razzisti contro gli asiatici.

Daredevil; cinematographe.it
Daredevil, Peter Shinkoda contro la produzione: ”Hanno escluso gli asiatici”

Come ben sappiamo, Peter Shinkoda ha dato il volto a Nobu Yoshioka. Durante il panel in cui erano presenti anche Geoffrey Cantor e Tommy Walker, l’attore ha dichiarato che c’era in sviluppo una storyline che avrebbe approfondito la relazione tra il suo personaggio e quello di Madame Gao, che è stata però successivamente eliminata. Tutta colpa di Jeph Loeb, stando alle sue parole…

Jeph Loeb ha detto varie volte di non scrivere per Nobu e Gao, e questo è stato ribadito molte volte da molti scrittori e showrunner. Dal loro punto di vista a nessuno importava dei cinesi e degli asiatici. C’erano tre film Marvel precedenti che lo dimostrano, una trilogia chiamata Blade , dove Wesley Snipes uccide 200 asiatici in ogni film. Nessuno dà importanza alla cosa, quindi dicevano a tutti di non scrivere di Nobu e Gao. Sono stati costretti adabbandonare la trama e a lasciarla finire nel dimenticatoio. Sono a conoscenza di quella trama che inizialmente avevano creato per me, ed erano molto dispiaciuti di non poterla approfondire, ma le loro mani erano legate. Era una trama molto interessante sul dover andare a New York con il pretesto di ottenere una specie di trapianto per ragioni mediche, e c’erano molte scartoffie e la burocrazia era confusa, in modo che Nobu potesse entrare nel paese e quindi eseguire i suoi piani. Ma tutto quel retroscena è stato gettato nella spazzatura. Quindi hanno dovuto inventare un’altra trama ridotta e tutto ciò che avrei voluto far conoscere di Nobu è stato gettato via.

Ultime notizie

Black Widow: il nuovo poster del cinecomic è davvero da urlo!

Black Widow ha incontrato diversi problemi di distribuzione a causa del Coronavirus Black Widow è il nuovo cinecomic di Marvel...

Articoli correlati