Neil Gaiman - Buona apocalisse a tutti

Il romanzo di Neil Gaiman e Terry Pratchett, Buona Apocalisse a tutti!, verrà adattato per il piccolo schermo. Tempo fa, sembrava che Terry Gilliam avesse intenzione di trasformarlo in un film con Robin Williams e Johnny Depp, ma così non è stato.

Amazon Studios ora ne ha comprato i diritti e produrrà una serie comedy divisa in 6 episodi da un’ora. Gaiman si occuperà di scriverne la sceneggiatura e svolgerà anche la funzione di showrunner: i fan possono dormire sonni tranquilli.

Buona Apocalisse a tutti! (il cui titolo originale è Good Omens, “buoni presagi”), è ambientato nel 2018: l’Apocalisse è vicina e il Giudizio Universale si abbatterà sull’umanità. Crowley e Azraphel (un demone ed un angelo che, dopo tanto tempo sulla terra, si sono ben ambientati alla società umana) non sono particolarmente entusiasti della cosa. Decidono quindi di cercare l’Anticristo, per cercare di indirizzarlo con un’educazione bilanciata. Il problema nasce all’undicesimo compleanno del ragazzo, quando iniziano a sorgere i primi dubbi: è forse possibile che una clinica gestita da un gruppo di suore sataniste possa aver confuso i bambini alla nascita? Dov’è il vero Anticristo?

Neil Gaiman, parlando dell’adattamento di Buona Apocalisse a tutti! ha dichiarato:

“Quasi trent’anni fa, Terry Pratchett e io abbiamo scritto il romanzo più divertente che avremmo mai potuto scrivere e parlava della fine del mondo, con angeli, demoni e un Anticristo di undici anni. È diventato il libro preferito di molti. Ora, tre decadi dopo, debutterà sullo schermo. non potrei pensare di affidarlo a nessun’altro, che non sia BBC Studios, e vorrei che Sir Terry fosse vivo per assistere a tutto questo”.

Non si conoscono altri dettagli sulla produzione della serie, ma i presupposti sono davvero entusiasmanti.