Bull, cinematographe.it

Come forse alcuni di voi sapranno già, lo scorso anno il protagonista di Bull, Michael Weatherly, è stato accusato di molestie

Pertanto a molti è sembrata strana la decisione di rinnovare Bull da parte di CBS rete che, come forse saprà chi ha seguito il caso, ha dovuto pagare un risarcimento multimilionario ad Eliza Dushku, che non solo venne allontanata dalla serie, ma venne allontanata per via delle ripetute denunce di comportamenti inappropriati che avrebbe subito da parte del protagonista.

Nonostante questo, i dirigenti della CBS hanno deciso di rinnovare la serie crime drama per la quarta stagione di messa in onda.

Lui si è reso conto di aver commesso quell’errore, ha detto il capo della CBS Entertainment Kelly Kahl durante il briefing stampa della rete. “All’epoca si è scusato”.

La Kahl ha anche aggiunto che il lungo rapporto di collaborazione tra la rete e Weatherly – che ha recitato in “NCIS” dal 2003 al 2006 – è stato un fattore di rilievo nel prendere la decisione di rinnovare Bull. Nel novembre dello scorso anno, il New York Times ha riportato che la CBS si era accordata con la Dushku per un risarcimento di 9,5 milioni di dollari. Successivamente la CBS ha confermato l’esistenza di un accordo tra le parti, ma non l’importo. La Dushku era stata scelta per interpretare un ruolo principale, con la possibilità di diventare un membro del cast a tempo pieno; tuttavia è stata allontanata dopo aver affrontato Weatherly, che ha fatto più volte commenti sessisti su di lei davanti ai membri del cast e la troupe. Inoltre l’attore avrebbe “scherzato” mettendo in ballo uno “stupro” e “cose a tre”.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto