Big Little Lies 3 si farà? La risposta di Zoe Kravitz è (quasi) definitiva

La morte del regista ha forse chiuso definitivamente ogni possibilità di una terza stagione per il riuscito dramma HBO.

Quando debuttò nel 2017 su HBO, la serie TV con protagoniste Reese Witherspoon, Nicole Kidman, Zoe Kravitz, Shailene Woodley e Laura Dern ha certamente cambiato alcune carte in tavola per il serial al femminile. La magica e forte regia di Jean-Marc Vallée ha influito in modo irriducibile sullo stile della narrazione, rendendo lo show assolutamente unico nel suo genere. Gli stacchi, le inquadrature ed il montaggio lo hanno reso una perla rara dell’universo seriale, raccogliendo consensi dal pubblico e dalla critica in egual misura.

La morte di Jean-Marc Vallée, tuttavia, ha cambiato le carte in tavola: dopo l’arrivo di una seconda stagione altrettanto notevole, la prospettiva di una terza è diventata alquanto remota. Una delle star protagoniste, Zoe Kravitz, ha parlato proprio di questo in una intervista con GQ.

Big Little Lies 3 senza Jean-Marc Vallée? “Altamente improbabile” risponde Zoe Kravitz

La splendida attrice e figlia d’arte, fresca del successo di Batman di Matt Reeves, ha espresso in modo candido e diretto la sua opinione riguardo l’arrivo o la possibilità di una stagione 3 di Big Little Lies. L’onestà è una delle caratteristiche che contraddistinguono la giovane star, rendendola certamente credibile quando afferma che una prospettiva di continuazione è alquanto remota.

Abbiamo parlato tanto di fare una terza stagione. Sfortunatamente, Jean-Marc Vallée, il nostro straordinario regista, è morto lo scorso anno, il che è straziante. E non riesco a immaginare di andare avanti senza di lui. Sul serio, era il visionario di quella serie. Perciò, purtroppo, è finita” – ha affermato, in tono rassegnato, la Kravitz.

Fonte: Bad Taste
Tags: HBO

Articoli correlati