Starz e Fremantle Media North America hanno annunciato oggi l’ingaggio di Emily Browning (Sucker Punch, Legend) nell’adattamento televisivo del famoso romanzo fantasy contemporaneo di Neil Gaiman, American Gods. L’attrice vestirà i panni di Laura Moon. Le riprese della serie inizieranno nel mese di Aprile.
In una recente intervista, parlando della Browning, Neil Gaiman ha detto:

“Sono stato affascinato da Emily Browning sin da Una serie di sfortunati eventi. Lei ha una sfida davanti a se: Laura è un personaggio difficile e la Laura sullo schermo è ancora più difficile e più pericolosa di quella su carta. Lei sta per iniziare un meraviglioso viaggio portando Laura in vita”.

Gli showrunner Bryan Fuller e Michael Green hanno poi aggiunto:

“Non hai bisogno di una moneta magica quando hai a disposizione Emily Browning. Lei regala un’affascinante scintilla di vita ad ogni ruolo che interpreta e ci solletica l’idea che possa illuminare Laura Moon in un modo del tutto personale in American Gods”.

Emily Browning si unisce ad un cast che comprende anche Ian McShane e Ricky Whittle, che interpreteranno rispettivamente il signor Mercoledì e Shadow.

American Gods è un romanzo fantasy dello scrittore inglese Neil Gaiman pubblicato per la prima volta nel 2001. Il romanzo ha vinto nel 2001 il premio Bram Stoker e nel 2002 il premio Nebula e il premio Hugo.
Racconta di Shadow, ingaggiato dal signor Mercoledì come guardia del corpo. Ben presto, Shadow scopre che dietro il signor Mercoledì si cela in realtà il dio nordico Odino che vuole riunire tutti gli antichi dèi per una grande guerra contro le nuove divinità, che vogliono prendere il loro posto nelle coscienze umane.