American Gods

Ci siamo: American Gods, il tanto atteso adattamento televisivo del romanzo di Neil Gaiman ha finalmente una data di debutto. La serie sbarcherà sul canale Starz, negli States, il 30 aprile 2017. QUI il trailer della serie.

Bryan Fuller si trova a capo del progetto American Gods. Il cast comprende Ricky Whittle (The 100) come Shadow Moon, Ian McShane (Deadwood) come Mr. Wednesday, Emily Browning (Sucker Punch) come Laura Moon, Sean Harris (The Borgias) come Mad Sweeney, Yetide Badaki (Aquarius) come Bilquis, Bruce Langley (Deadly Waters) come Technical Boy, Crispin Glover (Back to the Future) come Mr World e Jonathan Tucker (Kingdom) come Low Key Lyesmith.

American Gods: la serie arriverà il 30 aprile 2017

Fanno parte del cast della serie anche Cloris Leachman (Malcom in The Middle, Raising Hope), Peter Stormare (Fargo, Prison Break), Chris Obi (Snow White and the Huntsman, The Counselor), Gillian Anderson (The X-Files) come Media, Mousa Kraish (Superbad, Fast & Furious), Orlando Jones (Madiba, Sleepy Hollow) come Mr. Nancy e Kristin Chenoweth come Easter.

La trama di American Gods presuppone una guerra tra vecchi e nuovi dei: gli dei tradizionali delle radici mitologiche da tutto il mondo in costante perdita di fedeli a un pantheon degli dei che riflettono il moderno amore della società per soldi, tecnologia, media, celebrità e droghe. Il suo protagonista, Ombra Luna (Ricky Whittle), è un ex detenuto che diventa guardia del corpo e partner di viaggio in Mr. Wednesday (Ian McShane), un truffatore con legami personali con la battaglia tra le divinità.

American Gods è prodotto da FremantleMedia Nord America. Fuller e Michael Green sono scrittori e showrunner. David Slade è il regista del pilot e degli episodi aggiuntivi. Craig Cegielski e Stefanie Berk sono i produttori esecutivi della serie insieme a Fuller, Green, Slade e Gaiman.

 

 

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO