È arrivata mia figlia

è arrivata mia figlia locandinaUn film di Anna Muylaert.

Con Regina Case, Michel Joelsas, Camila Márdila, Karine Teles, Lourenço Mutarelli, Helena Albergaria.

Drammatico.

Durata: 114 minuti.

BRA 2015.

Bim Distribuzione.

Uscita: giovedì 4 giugno.

RECENSIONE

 

[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

[highlight color=”yellow”]SINOSSI[/highlight]

È arrivata mia figlia parla di Val, governante a tempo pieno che prende molto sul serio il suo lavoro. Indossa un’inamidata uniforme da domestica mentre serve tartine impeccabili, è al servizio dei suoi facoltosi datori di lavoro di San Paolo ogni santo giorno e accudisce amorevolmente il loro figlio adolescente fin da quando era in fasce, avendolo di fatto cresciuto lei stessa. Ogni cosa e ogni persona ha il suo posto nell’elegante abitazione, finché un bel giorno l’astuta e ambiziosa figlia di Val, Jessica, arriva dalla città natale della donna per fare i test di ammissione all’università. La presenza di Jessica, giovane risoluta e sicura di sé, spezza il tacito e tuttavia rigido equilibrio di potere della casa e Val deve decidere in chi riporre il suo senso di lealtà e che cosa è disposta a sacrificare.

[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

[highlight color=”yellow”]SPOT[/highlight]

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=VjlpJMuQCxg]

[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

[highlight color=”yellow”]CLIP[/highlight]

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=CZgG03Szulg]
[youtube http://www.youtube.com/watch?v=X4osXwnHuPY]
[youtube http://youtu.be/LNNfcIMsJsk]

Articoli correlati