EXCL Victoria Cabello racconta commossa la sua malattia: “Pechino Express è stato una rinascita”

Victoria Cabello, vincitrice di Pechino Express 9 insieme a Paride Vitale, ha raccontato in lacrime cosa ha rappresentato per lei questo show dopo la sua malattia.

Ieri sera, giovedì 12 maggio, si è conclusa la nona edizione di Pechino Express. Il celebre programma itinerante si è trasferito su Sky ed ha ottenuto ottimi numeri di ascolto, grazie agli splendidi scenari esplorati (quattro Paesi del Medio Oriente e dell’Asia centrale: Turchia, Uzbekistan, Giordania, Emirati Arabi Uniti) ma anche grazie ai concorrenti presenti nel cast, capaci di far divertire, emozionare ed appassionare il pubblico in maniera costante per settimane. Alla finale di Dubai sono arrivate la coppia degli Sciacalli (Gianluca “Fru” Colucci e Aurora Leone dei The Jackal), quella di Madre e Figlia (Natasha Stefanenko e sua figlia Sasha) e quella dei Pazzeschi (Victoria Cabello e Paride Vitale). A trionfare sono quindi stati questi ultimi, da sempre tra i preferiti del pubblico. Una vittoria che ha commosso persino Costantino Della Gherardesca, a testimonianza di quanto le persone vicine a Victoria Cabello anche nella vita privata abbiano percepito fino in fondo il dramma vissuto dalla conduttrice negli ultimi anni, prima dell’approdo a Pechino Express che, dunque, non può che rappresentare una vera e propria rinascita, come ci ha confermato lei stessa durante la conferenza stampa che si è tenuta questa mattina.

Victoria Cabello trionfa a Pechino Express 9 insieme a Paride: “Rinasco dopo la malattia e torno in TV!

Abbiamo chiesto a Victoria Cabello cosa ha dimostrato a se stessa con questa vittoria dopo un periodo non semplice (ha fatto i conti con la sindrome di Lyme). Ci ha risposto così: “Allora, grazie a questo viaggio ho riscoperto me stessa perché probabilmente la malattia e tutto quello che era successo, stare ferma per tanto tempo, ha ovviamente modificato in parte il mio carattere, le mie sicurezze, quindi anche prima di partire io nutrivo molti dubbi, c’è stato tutto un lavoro dietro per riuscire a prendere questa decisione. Ovviamente Paride è stato la chiave di questo, insieme alla mia psicologa e al mio agente che mi ha buttato sull’aereo a calci in culo. Però devo dire che per me è stata una rinascita. Mi sento la Victoria di 20 anni fa, forse anche di più, quando lavoravo a MTV. Sono entrata in Pechino esattamente come nel ’97 sono entrata a MTV: all’arrembaggio, con la gamba rotta, buttata in diretta la domenica sera senza averne fatta mai una in vita mia. Ed ho un po’ improvvisato. Quindi quello spirito è stato bellissimo da ritrovare, perché mi ha ricordato anche per quale motivo amo fare questo lavoro, perché ho iniziato e quindi sarà sicuramente… oddio mi viene da piangere (le si spezza la voce, poi prosegue visibilmente emozionata, ndr). È stata una rinascita e quindi anche quando ero lì (chiede uno schiaffo a Paride per riprendersi, ndr) ho ripensato soprattutto all’ultimo periodo e agli ultimi anni, alla malattia. Avevo proprio dei flashback, delle scene nella testa, di me a letto immobilizzata per quasi un anno, non riuscivo a camminare. E quindi ritrovarmi a fare queste robe incredibili a Pechino mi sembrava una follia. Avevo questi continui flash tra presente e passato e vaffanculo, ho lasciato tutto quello nello zaino e sono pronta a ripartire“.

Durante la conferenza stampa abbiamo poi chiesto a Victoria Cabello cosa si aspetta dal punto di vista professionale, visto che molte persone non vedevano l’ora di ritrovarla in TV, e se ci sono stati già dialoghi con Sky per una eventuale collaborazione futura. Victoria ha quindi anticipato: “Dal punto di vista professionale, sicuramente mi piacerebbe riprendere. Ovviamente con Sky stiamo chiacchierando e con loro mi sono trovata benissimo. Poi, tra l’altro, secondo me Sky in qualche modo mi ha sempre portato bene ed ha sempre rappresentato un po’ una rinascita per me. Quindi sono molto legata a loro. Ne stiamo parlando, mi piacerebbe proseguire nel mondo dei viaggi. Magari con Paride. Adesso capiamo cosa succederà. Altrimenti vado a fare i cappuccini nel bar sotto casa, che me frega. Saranno super divertenti le colazioni al mattino. Vi aspetto!

Ricordiamo che Pechino Express è una produzione Sky Original realizzata da Banijay Italia.

Articoli correlati