Stranger Things: Natalia Dyer e Charlie Heaton sull’evoluzione di Nancy e Jon [VIDEO]

Natalia Dyer e Charlie Heaton parlano dell'evoluzione di Nancy e Jon dalla prima alla terza stagione di Stranger Things, ma non solo!

- Ultimo aggiornamento: 23 Luglio 2019 18:37 - Tempo di lettura: 2 minuti

“Jonathan e Nancy sono cresciuti molto insieme e individualmente, ma non sappiamo cosa accadrà in futuro. I registi sono misteriosi, non ci dicono molto” ha raccontato Natalia Dyer, ospite al Giffoni Film Festival insieme a Charlie Heaton. I due protagonisti di Stranger Things, che sono una coppia anche nella vita reale, hanno incontrato il pubblico e la stampa senza nascondere una tenera complicità. “I nostri personaggi provengono da contesti sociali diversi ma poi si sono uniti per combattere il mostro. Questo bisogno gli ha permesso di superare anche i loro traumi personali”.

“Stranger Things racconta una storia di un gruppo di persone che in casi normali non si sarebbero mai incontrati ed è nata tra loro una forte amicizia” ha aggiunto Natalia che nella terza stagione, in onda su Netflix da qualche giorno, interpreta un personaggio molto più maturo e coraggioso rispetto alla Nancy dei primi episodi. “Lei è cresciuta molto, prova dei sentimenti contrastanti e sente l’esigenza di difendere i più deboli. Riesce a combattere contro un mostro e rivela anche le sue fragilità che, tuttavia, supera e combatte in nome dei suoi ideali di giustizia diventando forte all’interno di una società maschilista”.

In Stranger Things infatti i personaggi femminili sono tutti molto forti, impavidi e indispensabili per la soluzione finale. Gran parte del cast ha iniziato questa avventura molto giovane e “I nostri personaggi sono cresciuti con noi, da ragazzi ad adulti” ha detto Heaton, parlando poi del contributo fondamentale dei registi: “I Duffer Brothers sono divertenti, fantasiosi e hanno creato un clima sereno lavorando divertendoci. Sono cresciuti insieme a noi e siamo diventati una grande famiglia”.

Uno dei punti di forza della serie Netflix è la celebrazione degli anni 80, un periodo irresistibile dal punto di vista cinematografico e non solo. Infatti sono numerose le citazioni all’interno delle tre stagioni di Stranger Things, anche se Charlie Heaton e Natalia Dyer sono rimasti colpiti in particolare dalla moda e dalla musica di quegli anni. “Io conoscevo già la musica degli anni 80, ma con questa serie l’ho apprezzata ancora di più” ha detto Heaton, mentre la sua collega e fidanzata ha scoperto la permanente e “quella moda colorata e divertente”.

La nostra intervista video a Natalia Dyer e Charlie Heaton, che nella serie TV Netflix Stranger Things interpretano Nancy e Jonathan

In merito al coinvolgimento nella serie tv Charlie ha raccontato: “Sono inglese e per i provini ho preso aereo per Los Angeles. Abbiamo fatto scene prese dalla sceneggiatura e tornato a casa è passato un po’ di tempo e con il fuso orario ho ricevuto una telefonata molto tardi e i registi mi hanno detto di volere me come Jonathan e ho cercato di non mostrare troppe emozioni ma poi sono andato in camera da mia sorella, l’ho svegliata e le ho dato la notizia”.

Natalia invece ha detto: “Reazione abbastanza simile, Stavo correndo per scaricare stress con tanti pensieri in attesa di sapere. Con la telefonata mi fermo e comincio a urlare dopo aver avuto la risposta e intorno a me avranno pensato che fossi pazza. Ma oggi ancora ricordo quel momento con felicità”.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto