Romanzo Radicale: poster e data d’uscita della docufiction di Mimmo Calopresti su Marco Pannella

Romanzo Radicale conterrà sia momenti di finzione sia immagini di repertorio e d'archivio.

Un progetto sulla complessa e tortuosa vita del politico ed attivista Marco Pannella era nell’aria da tempo. Diretto da Mimmo Calopresti, l’iniziale progetto è divenuto poi una docufiction, dal titolo Romanzo Radicale, presentato in anteprima al Bif&st e pronto a sbarcare anche in televisione. In queste ore è stato infatti annunciato che la pellicola andrà in onda in prima serata l’11 novembre su Rai 3. Un’occasione imperdibile per recuperare uno dei prodotti che farà più discutere della prossima stagione cinematografica e televisiva.

Romanzo Radicale – trama e cast della docufiction di Mimmo Calopresti

Coprodotto da Rai Fiction e Italian International Film (una società del Gruppo Lucisano) e prodotto da Fulvio e Paola Lucisano con Paola Ferrari Romanzo Radicale si propone l’arduo compito di raccontare l’avventura, politica e umana, di Marco Pannella – che nella docufiction avrà il volto di Andrea Bosca. Un progetto ambizioso, che cerca di ricostruire una vicenda umana e collettiva attraverso le risorse espressive della fiction ma anche attraverso immagini di repertorio, alle quali è affidata la narrazione di gesti che hanno fatto epoca e che nessuna rappresentazione riuscirebbe a restituire con la stessa forza. Fiction e realtà saranno poi “accompagnate” anche da testimonianze di amici o “rivali” politici, fra cui Emma Bonino, Francesco Rutelli, Gianfranco Spadaccia, Matteo Angioli, Angiolo Bandinelli, Marcello Baraghini, Bianca Beccalli, Luciana Castellina, Laura Hart, Giampiero Mughini, Mons. Vincenzo Paglia, Mirella Parachini, Vasco Rossi, Sergio Rovasio, Vittorio Sgarbi, Massimo Teodori.

Romanzo Radicale poster data uscita - Cinematographe.it

Romanzo Radicale si soffermerà in particolare sul nuovo linguaggio politico creato da Pannella, fatto di digiuni, arresti e provocazioni. Gesti estremi, mossi sempre dalla convinzione – semplice e rivoluzionaria – che la politica debba occuparsi della vita delle persone e della loro felicità. Per questo, in soli vent’anni, l’attivismo di Pannella porterà l’Italia a cambiare mentalità e ad abolire alcune leggi ritenute “intoccabili”, fra cui quella contro il divorzio, quella contro l’aborto e l’obbligo al servizio militare. A prestare corpo e voce a Marco Pannella – come accennato – è Andrea Bosca. Accanto a lui figurano poi Marco Leonardi (Gianfranco Spadaccia), Maxence Dinant (Jean Yves Autexier), Irene Casagrande (Mirella Parachini), Francesco Siciliano (Franco Roccella). La sceneggiatura di Romanzo Radicale è a cura di Monica Zapelli e Luca Lancise, con la collaborazione dello stesso Calopresti.

Tags: Rai

Articoli correlati