Gabriel Garko: “ecco perché a Ballando con le stelle non danzo con un uomo”

L'attore ed ex modello italiano ha spiegato a Vanity Fair le sue motivazioni.

Gabriel Garko è un famoso attore ed ex modello italiano, tra i volti più noti della televisione nostrana: tra i primi progetti che lo vedono lanciarsi sul grande schermo c’è Le fate ignoranti, nel 2001, Callas Forever di Zeffirelli un anno dopo, Una moglie bellissima nel 2007 di Pieraccioni e qualche altro titolo. Principalmente, però, il divo si è dedicato al mondo delle fiction e film televisivi come con Angelo nero (1998), Villa Ada (1999), Il morso del serpente (1999), L’onore e il rispetto (2006-2017), Il sangue e la rosa (2008). Ultimamente l’artista è apparso come ospite al Grande Fratello VIP del 2020 dove ha fatto coming out e da quel momento in poi si è visto molto di meno in giro.

Gabriel Garko - Cinematographe

Gabriel Garko ha fatto coming out nel 2020

Finalmente, però, il grande ritorno di Gabriel Garko è arrivato: è infatti tra i concorrenti di Ballando con le stelle di quest’anno, programma cominciato due giorni fa, l’8 ottobre 2022, con la sua 17esima edizione, su Rai 1, sempre accompagna dalla conduzione di Milly Carlucci che ha voluto fortemente il divo dopo la partecipazione dell’anno scorso come ballerino di una notte. In gara, Garko danza in compagnia di Giada Lini e predilige il tango. Ai microfoni di Vanity Fair gli è stato chiesto come mai non balla con un uomo e la sua risposta è davvero inaspettata.

No, non per discriminazione, ma perché la mia partecipazione al programma ha un altro scopo: volevo divertirmi ed esibirmi con una ballerina professionista. È da un po’ che manco dalla tv, e sinceramente iniziavo a sentire la mancanza del set. È stata comunque una scelta, a parte il Covid. Ora ritorno a Ballando con le stelle e con altri progetti. Intanto mi butto sulla pista, mi metto in gioco e alla prova in una disciplina che non ho mai praticato: se prima studiavo un personaggio da interpretare, adesso mi concentro su di me. E darò il massimo.

Leggi anche Gabriel Garko: “sono gay da sempre, l’ho capito grazie a Monica Bellucci”. L’attore racconta i suoi “30 anni di amori finti”

Articoli correlati